16 agosto 2008: Eclissi parziale di Luna

Il 16 agosto, a partire dalle ore 20.25 circa, si verificherà un’eclissi parziale di Luna visibile da tutta Italia. Da non perdere! Scopriamo tutti i dettagli.

Dopo l’eclissi totale di Luna dello scorso febbraio, ecco che quest’anno si verificherà un’altra eclissi di Luna, questa volta parziale. Sarà molto comoda da seguire sia come orario che come giorno: avrà luogo infatti la sera del 16 agosto, cioè in pieno periodo di ferie estive, a partire dall’ora di cena fino a notte tarda! Ma chi va a dormire presto in estate?

Fasi Eclisse parziale di Luna 16 agosto 2008

Fig. 1 – ingrandisci

Nella figura 1 vediamo ancora una volta l’output di quel programma creato dal sottoscritto per la previsione dei vari eventi legati ad un’Eclissi di Luna: ne avevo parlato descrivendo l’evento di febbraio ed ora ne riparlo per dire che prossimamente verrà inserito in un’apposita area del sito e chiunque potrà calcolare orari e caratteristiche di un’Eclissi di Luna, passata o futura.

Dunque dicevo: nella figura è mostrato il percorso della Luna attraverso i coni di penombra e d’ombra della terra, con indicati gli istanti in cui avvengono gli ingressi: l’ora indicata è espressa in tempo universale (TU) che altro non è che l’ora di Greenwich. Dato che siamo in estate e quindi c’è l’ora legale ed in più siamo sul primo fuso orario rispetto a quello di Greenwich, ecco che per avere gli orari per l’Italia, dobbiamo aggiungere 2 ore.

Ecco quindi gli orari esatti delle fasi principali dell’evento

  • P1 il primo contatto della Luna con la penombra della Terra (alle 20:24 ora legale)
  • U1 il primo $contatto$ della Luna con l’ombra (alle 21:36)
  • G la fase massima dell’eclissi (che in questo caso è parziale, circa dell’80%, alle 23:11)
  • U4 l’ultimo istante in cui la Luna è coperta dall’ombra (alle 00:45 del 17 agosto)
  • P4 l’ultimo istante in cui la Luna è coperta dalla penombra (alle 01:58)

Vediamo dunque cosa attenderci dal fenomeno…

Ricordo che l’eclissi in penombra, tra “P1” e “U1“, difficilmente si riesce a distinguere ad occhio nudo, ma solo fotograficamente e con l’avvicinarsi dell’istante “U1” si comincerà senz’altro a vedere una parte della Luna che diventa sempre più scura: dall’istante “U1” in poi ecco che la Luna rimarrà sempre più intaccata dall’ombra.

Lo spettacolo è veramente affascinante! La Luna è Piena e quindi sappiamo per esperienza che è brillantissima nel cielo: in questo caso invece ci si accorge subito che c’è qualcosa che non va! In particolare il faccione che siamo abituati a vedere in piena luce, si adombrerà sempre di più, fino a che, con l’avvicinarsi dell’istante “G”, quello della fase massima, rimarrà scoperta solo una specie di falce anomala.

E’ anomala perché la zona scura ha una forma più strana, differente, rispetto alla zona scura di una Luna quando si mostra come una falce crescente, pochi giorni dopo la Luna Nuova e per diventare giorno dopo giorno sempre più piena.

Siamo dunque arrivati alla fase massima, alle 23:11 e il bianco abbagliante della parte rimasta in luce della Luna impedisce di vedere quelle sfumature di colore rossastro che viceversa si notano molto bene in occasione delle eclissi Totali.

Invece possiamo notare che la luce della Luna dovrebbe riuscire ancora a creare ombre, le nostre ombre sul terreno.

Ma mentre osserviamo questo ulteriore fenomeno nel fenomeno, ecco che ci rendiamo conto che la fase massima dura un solo istante, un attimo (non come la fase di Totalità che dura parecchio tempo) ed infatti con il passare dei minuti noteremo che la parte illuminata della Luna inizia ad ingrandirsi sempre di più, con l’ombra che si ritira…

Man mano che passa il tempo l’ombra si sposterà sempre più di lato per lasciar posto alla parte luminosissima ed alla fine arriveremo all’istante “U4” in cui la Luna ritorna al suo splendore.

In realtà sappiamo che fino all’istante “P4” la Luna è in realtà ancora in penombra ma, come per l’inizio dell’Eclissi, sarà molto difficile notare la differenza.

Eclisse parziale di Luna 16 agosto 2008

Fig. 2

Nella figura 2 vediamo un’animazione (veloce!) di tutte le $fasi$ dell’Eclissi di Luna, mentre nella figura 3 è riportata in una mappa (rappresentata con la cosiddetta proiezione di Mercatore) la visualizzazione delle zone del mondo in cui il fenomeno è visibile: quanto più la zona della terra è chiara, tanto più l’eclisse è visibile. Le scritte in rosso indicano la posizione del terminatore sulla Terra in corrispondenza dei vari istanti principali del fenomeno.

Proiezione Mercatore per l’eclissi parziale di luna de 16 agosto 2008

Fig. 3 – ingrandisci

Ricordando che lo scorso febbraio il tempo è stato particolarmente inclemente in tutta l’Italia, impedendo di fatto l’osservazione dell’evento, c’è invece da ben sperare che viceversa il giorno dopo Ferragosto il tempo sia decisamente migliore.

Quale occasione migliore dunqueper radunare amici e conoscenti ed osservare insieme un fenomeno da sempre molto trascurato dai media, ma veramente piacevole e gratificante!

Bene che vada al telegiornale del giorno dopo ripeteranno la solita frase (che fantasia!) della Luna Nera… Forse qualche trafiletto sui giornali… E invece voi astrofili, segnatelo bene sul calendario e fatene pubblicità! Magari anche voi troverete persone che non hanno mai assistito al fenomeno di un’eclissi di Luna!

Grazie al mio fido programma Stellarium ho realizzato infine la foto nell’istante di fase massima: vicino alla Luna ci sarà Nettuno, ma non riusciremo minimamente a vederlo ad occhio nudo.

Simulazione dell’Eclissi del 16 agosto 2008

Se volete fare fotografie, consiglio l’uso di fotocamere digitali, con tele da 200mm in su e comunque bisogna dotarsi di un treppiede fotografico, altrimenti il rischio di foto mosse è in agguato!

I commenti di questo post sono in sola lettura poichè precedenti al restyling del 2012. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

35 Commenti

  1. Grazie mille per i dettagli!

    E speriamo che il programmino possa diventare parte del sito in fretta…son proprio curioso di provare a smanettarci un pò! 😉

  2. che bello!!!!!!…per me sarà la prima eclissi di Luna che vedrò, ho solo 16 anni, però a queste cose non ho mai fatto caso, questa volta invece sono molto più appassionato, spero sarà proprio bellissima….

  3. FANTASTICO!!!!!!!!! il 16 Agosto compio 30 anni!!!! questo fenomeno renderà quel giorno ancora più speciale!!!!! 😮

  4. mi sono perso a malincuore l’eclissi di febbraio!! questa non mi sfuggirà neanche se mi impiccano!!

  5. da paurissima….sarà la sera della mia prima uscita cn un fantastico ragazzo che mi piace da impazzire da diverso tempo! quale serata piu romantica di guardare la luna….Wow 😛

  6. k bello nn vedo l’ora…..anke io purtroppo ho perso l’eclissi di febbraio tnt attesa….=( =(….ma qst dato k è estate la vedrò con i mie amici in posto bellissimo……=)=)=) 😆

  7. BELLOOOOOOOO!!!io non ho mai visto un’eclissi, ne di luna, ne di sole……nn vedo l’ora di ammirare questo splendido regalo della natura!
    ma è vero k le stelle cadenti ci sono anke a novembre….verso la metà del mese, xk la terra attraversa un’altra scia di detriti???….nn vorrei dire cavolate ma io la so così….ciao ciao 😳 :mrgreen:

  8. Grazie davvero per i dettagli!
    Peccato che i media non facciano tanto caso a una scienza stupenda come l’astronomia, che talvolta fanno passare come qualcosa di difficile , quando riesce a unire la gente, a farla star tutta con il naso in su 🙄

  9. grazie tante per le info!!! davvero dettagliate!!! complimenti!!! peccato che non si è riusciti a vedere quella di febbraio! c’era un tempaccio! ma questa nn voglio perderla di sicuro!! ottimo lavoro continuate così!!! 🙂

  10. wow……sapevo dell’esistenza di questa eclisse grazie a due parole che hanno detto alla radio ma non sapevo di preciso il giorno e l’ora…. per fortuna o trovato questo sito

    il 16 sera restero con il naso all’insu per tutto il tempo 😯 😯

    grizie mille

    Enrico

  11. Ciao…sono Michele
    parecchi mesi fa ho visto l’eclissi di luna totale..è affascinante…la luna diventa rossissima…

  12. Per chi ha intenzione di scattare fotografie: utilizzare una reflex digiale ed un teleobiettivo di almeno 300mm. Attenzione comunque alla sensibilità ed ai tempi di posa per ottenere buone immagini della fase massima (quella attorno alle 23). Sarà necessario impostare sensibilità di 800-1600 ASA e fare parecchie pose con tempi da 1/30 fino a 1-2 secondi: sicuramente si azzeccherà la posa giusta nella quale la Luna eclissata mostrerà l’inconfondibile colorazione rosso-rame dovuta ai raggi solari radenti che filtrano (come al tramonto) attraverso il guscio atmosferico della Terra».
    Buone foto da Gio!! http://www.ideawebonline.eu

  13. ciao!
    Qui a Ovindoli il tempo è incerto 😥 speriamo bene per stasera!!!
    Prossimamente penso che pubblicheremo le foto che ho fatto alla Luna in questi giorni!

  14. grazie mille per la tua esauriente spiegazione!!un’appassionata di astronomia alle prime armi come me ne aveva proprio bisogno! 🙂

  15. Qui a T.San Lorenzo (RM) il vento di Maestrale ha spazzato via tutte le nuvole. Il mare è mossissimo ma spero di godere di un bello spettacolo sulla spiaggia. Incrociamo le dita!

  16. Spettacolare !!!!!! Sono in Brasile appena sotto l’equatore (70 km a nord di Natal) e stasera ho visto uno spettacolo unico ! Grazie per le info

  17. io non l ho visto l eclisse diluviava in piemonte e sempre un spettacolo ciao francesco 😎

  18. Veramente spettacolare!!!!!!!!!!! ❗ l’eclissi è 1 dei tnt fenomeni naturali + fantastico…..

  19. ihihih… all’inizio m sembrava ke era una nuvoletta ke la oscurasse… poi dopo 10 minuti dissi ad una signora accanto a me… ma cavolo sta nuvoletta ha la forma troppo xfetta…qua è in corso un eclissi!!!!!!!!!!!!!!!! 😯 DAVVERO BELLA TNT KE NONOSTANTE L’ARIETTA FRESCA KE M INFASTIDIVA L’HO SEGUITA FINO ALLA FINE… 😉

  20. Ciao a tutti. Anche a Pistoia non siamo stati più fortunati. Viste le prime fasi, poi nuvole. In compenso la mia prima volta di Giove è stata bellissima! Ho acquistato un telescopio proprio ieri mattina e la sera subito a naso in su! Grazie per le informazion fornite sul sito, a presto.

  21. 😛 io ieri sera l’ho vista l’eclissi parziale di luna ed è stato stupendo!a a febbraio non l’ho vista purtroppo ma ieri sera nn me la sono persa… un’immagine bellissima vedere la luna pian piano diventare scura!e poi il posto in cui mi trovavo era speciale con la persona più speciale che c’è…. bello bello bello

  22. Qui in Basilicata è stata fantastica! Neanche una nuvola o smog..quando poi è incominciata a fare rossa è stato bellissimo…

  23. ciao tutti sono molto conto come molte gente ma credo molto giovani io nel 1961 avevo 10anni il mio primo eclisse e da allora non ne ho piu perso nessuno a parte il cattivo tempo come l ultimo ciao forza a cieli sereni francesco 🙂 🙂

  24. Spettacolareeeeee…ero in vacanza e non sapevo che ci sarebbe stata quindi la sera guardo la luna e…. Dio che spettacolo!!! Sono rimasta con il naso in su per quasi tutta la durata meravigliaaaaaaaaaa

  25. Ovviamente non lo sapevo…però mentre ero in macchina me ne sono accorta e l’ho goduta benissimo (visto che venivo da un posto di campagna).
    Bellissima!

  26. Sabato è stato fantastico ,scoprire ,guardando il cielo che la luna era nascosta…tra l’altro nn avevo ascoltato la tv(sempre che ne abbiano parlato),e per me è stata una sorpresa!!!Ero in balcone con mia mamma entusiasta nel contemplare l’evento.L’eclissi è comunque ,come ttt il mondo dell’universo,qualcosa che m ha sempre appassionata 😉

  27. C’erano i fuochi d’artificio in una località dell’isola d’Elba e purtroppo ho notato che pochissime persone tra le migliaia in attesa dei fuochi osservavano l’eclissi di luna. Comunque noi ce la siamo vista bene; molto interessante.

  28. L’ho vista è stata bellissima…ed era il mio compleanno..io non l’ho mai vista fino ad allora! 😆

  29. per favore è possibile sapere che tipo di fase lunare c’era il 1 giugno 1979?
    ciao e grazie

1 Trackback / Pingback

  1. La notte delle Perseidi