21 dicembre 2012: il mistero del calendario Maya – parte 1

In questo articolo parlerò di calendari, di credenze, di fine del mondo e di X-Files. State tranquilli, non è il palinsesto di certe trasmissioni televisive ma solo un’introduzione che ci farà comprendere a pieno il mistero che aleggia attorno ai calendari Maya e al famigerato anno 2012

Il mistero dei calendari Maya

Il $Calendario$ Maya

Già da un bel po’ di tempo se si gira per le librerie e si va a cercare il reparto “Esoterismo” (nel mio caso, invece, non lo vado certo a cercare, ma semplicemente mi ci imbatto) non si può non notare un gran numero di libri riguardanti una data misteriosa: 21 dicembre 2012. I titoli più frequenti associano a tale data “la fine del mondo“, mentre altri (mettendo le mani avanti, un po’ più saggiamente…) aggiungono a mo’ di sottotitolo “l’inizio di una nuova era“.

Già su queste prime informazioni ci sarebbe da scrivere un altro libro: io mi accontento di aggiungere alcune considerazioni personali su questo sito, sperando che possano essere d’aiuto nel distinguere la vera informazione dalla bufala.

Non a caso si parla innanzitutto di esoterismo: di solito in questo reparto potrete trovare altre pubblicazioni quali libri di astrologia, di bio-architettura, para-scienza, para-medicina e chi più ne ha più ne metta: materie sulle quali loschi e furbi personaggi (soprattutto capelloni…) speculano sull’ignoranza, la dabbenaggine e la creduloneria dei più sprovveduti, facendo soldi a palate…

La cosa più ricorrente in assoluto è l’udire il santone di turno profetizzare che “il giorno X succederà qualcosa“, mettendosi in gioco senza alcun ritegno, ben sapendo che non succederà nulla di quanto previsto. Arriva infatti quel giorno, l’evento profetizzato non si avvera e guardacaso contemporaneamente del profeta non se ne sa più nulla. Di solito l’imbecille si è defilato (magari disperso in qualche isola compiacente delle Indie Occidentali) soprattutto per evitare le ire di coloro che sono stati truffati, o almeno di quelli che alla fine si sono resi conto di essere stati truffati…

E questa è la cosa più difficile da mandar giù: i soliti furbi raccontano qualcosa, altre persone ingenue ci credono e di solito sono proprio queste ultime a rimetterci. Vi ricordate tutti quelli che anni fa si sono suicidati in previsione della fine del mondo? Il santone che aveva previsto tale evento che fine ha fatto? Si è ammazzato anche lui? Francamente non ricordo. Ma non lo voglio nemmeno sapere…

Più recentemente si era parlato (inutile dire, a sproposito) della fine del mondo in occasione della creazione di un buco nero casalingo a causa dell’accensione del super acceleratore di particelle… Rimango sul vago anche perché non voglio ulteriormente amplificare questa scemenza che ovviamente non si è verificata: mi domando ancora una volta che fine abbiano fatto gli autori di tali dicerie. Se qualcuno lo sa, organizziamo un viaggio in modo che il sottoscritto possa stringere… la mano?! No, il collo, a tali persone…

Ma veniamo all’oggetto di questo appuntamento: il $calendario$. Tutti noi sappiamo cosa sia, come si usa, dove vada appeso (in casa oppure nei camion), ma magari pochi conoscono una caratteristica abbastanza insolita e divertente legata a questo indispensabile compagno della vita quotidiana.

Prendete dunque un $calendario$ (anche quello del PC va benissimo!) e guardate in che giorno della settimana cade il prossimo 4 aprile 2009 (il 4/4/2009): sarà un sabato. E su questa previsione potete stare certi!

Ora guardate in che giorno cade il 6 giugno (che è il 6/6): toh, di sabato. Se non siete molto familiari con la matematica spicciola, senz’altro vi sorprenderete nel sapere che anche l’8 agosto (8/8), il 10 ottobre (10/10) ed il 12 dicembre (12/12) cadono tutti di sabato! La cosa simpatica è che ciò accade ogni anno. Verificatelo!

Ricapitolando: ogni anno i giorni 4/4, 6/6, 8/8, 10/10 e 12/12 cadono esattamente lo stesso giorno della settimana, indipendentemente dal fatto che l’anno sia bistestile o no: infatti si tratta sempre di date posteriori al 28 febbraio. Mistero? No, pura matematica… Divertente, per giunta!

Il $calendario$

Tutti sappiamo che una data qualunque, ad esempio l’11 maggio 2009, si può individuare con tre numeri, di cui il primo è il giorno(compreso tra 1 e 31, 30, 29 o 28 a seconda del mese e se l’anno è bisestile), il secondo è il mese (è facile, compreso tra 1 e 12) e il terzo è l’anno (un numero senza limitazioni di sorta, positivo o negativo).

In Astronomia (notate sempre che per rispetto a questa ed altre Scienze, metto sempre l’iniziale maiuscola!) e laddove bisogna fare calcoli matematici, è consuetudine esprimere una data in un modo apparentemente contrario: nell’esempio fatto si rappresenta tale data come “20090511” dove ora ho semplicemente accostato le cifre, ma potevo anche separarle con un punto, un trattino, una sbarra, una virgola: comunque ho messo prima l’anno, poi il mese ed infine il giorno. In più, il numero 5 è diventato 05. Questo tipo di rappresentazione favorisce i calcoli matematici quali ad esempio la comparazione tra due date. Per vedere quale avviene prima e quale dopo, basta semplicemente confrontare i due valori e quello maggiore corrisponde alla data successiva tra le due.

Con l’altro tipo di rappresentazione, quello a cui siamo più abituati, avremmo dovuto dapprima confrontare l’anno e successivamente il mese ed il giorno: sappiamo bene infatti che se fossimo partiti dal confronto del numero del giorno probabilmente avremmo commesso un errore!

Se a questa rappresentazione matematica aggiungiamo poi il punto decimale e altre 6 cifre, rispettivamente l’ora, i minuti ed i secondi, ecco che abbiamo la rappresentazione completa di un qualunque istante di tempo, comunemente utilizzata in Astronomia e nella Scienza in genere. Ad esempio l’istante che avviene a mezzogiorno e 3 minuti e 51 secondi della data citata in precedenza, che comunemente viene indicato con “11 maggio 2009, alle ore 12:03:51”, viene rappresentato con la cifra 20090511.120351. Chiaro no?

Anche in questo caso il confronto tra due date complete avviene direttamente paragonando i due numeri! Noi invece, nel computo di tutti i giorni, dobbiamo controllare eventualmente pure le ore, i minuti e i secondi.

Sappiamo infine che per convenzione la cifra che indica l’anno viene considerata positiva se posteriore al cosidetto “anno 0”: sappiamo altresì che nella Storia e nel computo consueto degli anni, l’anno 0 non esiste, non è mai esistito, tanto è vero che contando a ritroso dall’anno 2 (dC) troviamo l’anno 1 (dC), l’1 aC, il 2 aC, il 3 aC e così via.

In Matematica ed Astronomia invece l’anno 0 esiste (proprio perché il numero 0 esiste!) ed allora nel caso appena visto si va dall’anno 2, all’1, allo 0, al -1, al -2 e così via. Perciò:

tabella anni

Quindi, riferendoci all’esempio riportato sopra, l’anno 1000 aC è matematicamente espresso come l’anno -999.

Nel prossimo appuntamento queste poche nozioni acquisite ci introdurranno in maniera indolore nella logica del $calendario$ Maya (complesso solo in apparenza!) e ne sveleremo tutti i “misteri”.

I commenti di questo post sono in sola lettura poichè precedenti al restyling del 2012. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

104 Commenti

  1. Bravo Pierluigi, purtroppo però i creduloni non verranno mai a visitare il sito di Astronomia (con la A maiuscola) 😥
    PS: forte il buco nero “casalingo” 😉

  2. @silvia
    purtroppo è proprio come dici tu!
    Mi consola però questo ragionamento: avendo pubblicato questo articolo nel nostro sito astronomico preferito 😀 , ecco che comparirò quasi sicuramente nel motore di ricerca di google, se qualcuno cerca 2012 o cose simili: accanto ai siti esoterici, ci sarà (forse) pure il link a questa pagina e (forse) qualcuno potrà leggere quanto ho scritto e (forse) magari si convertirà alla Scienza, all’Astronomia…
    Vabbè sognare è lecito… 😉
    sorriso antiesoterico :mrgreen:

  3. @pier
    Infatti per questo ho messo 21 dicembre 2012 in grassetto, per i motori di ricerca ha più rilevanza, diamogli qualche giorno di tempo per scalare la vetta di Google :mrgreen:

    ps: ho pure modificato il titolo, capisci a me 😉

  4. Bravi ragazzi! Magari potrebbe farsi un giretto sul sito anche il nostro Jacob, come l’ha chiamato Pierluigi! 😉

  5. bellissima e semplice spiegazione,o meglio introduzione. come sempre da 10 e lode.bella li! aspettiamo la seconda puntata ora…. 😆

  6. Beh fare una captatio benevolentiae così lunga dicendo che quella è un’idiozia e quell’altra è una scemenza è un metodo che ricorda più Sgarbi che Galileo. Ci sono le previsioni che si avverano e le previsioni che non si avverano. Per non parlare degli imprevisti, e degli scienziati che restano a bocca aperta.

    Una piccola precisazione: a me risulta che l’LHC è fermo per un guasto e lo sarà a lungo, e che i pochi scontri che si sono avuti sono stati debolissimi. Sono convinto anche io che il buco nero sia un’idiozia, ma bisogna ammettere che non abbiamo ancora avuto modo di dimostrarlo. O no?

    Detto questo, sono ansioso di leggere il seguito, in cui presumo verrà *scientificamente* dimostrato che il 21 / 12 / 2012 non succederà niente. Ma se dovesse succedere qualcosa… il 22 / 12 / 2012 farò di tutto per connettermi e lasciare un altro commento molto più minatorio di questo.

    :mrgreen:

  7. Mi ricorda tanto l’agosto del 1999 quando giravano le varie bufale sulla fine del mondo che sarebbe avvenuta dopo l’eclissi di sole, poi non successe nulla, e quindi venne rimandata al 31 dicembre 1999, (il famoso millenium bug) e poi non successe nulla, allora si attese non ricordo quando (mi sembra nel maggio del 2000) un giorno in cui i pianeti si sarebbero allineati e qui sarebbe successo il finimondo, e non successe nulla… poi, e qui metto in mezzo Jacob, in una vecchia puntata di voyager si presentò una sorta di veggente (ahahahahah) che disse che nel 2006 ci sarebbe stato un mega attentato a Roma… e ovviamente nulla! Devo continuare? 😆

  8. @Framaulo,
    qualche considerazione sui tuoi commenti…
    quando dici che ci sono previsioni che si avverano e previsioni che non si avverano, cosa intendi? A quanto mi risulta le previsioni del primo tipo sono quelle basate su leggi scientifiche provate e comprovate (Galileo insegna), mentre le seconde sono quelle basate su tutte quelle panzanate di cui parlava Pierluigi (astrologia prima di tutto).
    Gli scienziati restano spesso a bocca aperta, ma non certo perchè si avverano cose che non erano previste e che erano invece scese come atti di fede dai santoni di turno. No, lo fanno quando la meravigliosa complessità e semplicità dell’universo li pone di fronte a nuovi problemi, inaspettati e intriganti. C’è una gran bella differenza. Non credi?
    Ti do ragione sul mini buco nero, ma basterebbe conoscere cosa avverrà nel LHC per capire che siamo nuovamente di fronte al “catastrofismo a tutti i costi” di questi anni (Global Warming compreso).
    L’ultima frase è invece completamente ERRATA! Se io dico di punto in bianco che tra un anno il Sole diventerà bianco e nero (o rosso nero o nero e azzurro, per non far torto a nessuno), andando contro alle leggi fisiche, DEVO essere io a dimostrarlo e non gli scienziati o chi si affida alle leggi provate e comprovate! (Galileo insegna di nuovo). Di solito chi va contro la ragione deve dimostrare, non chi la segue. O vorresti che gli scienziati (veri) passassero il loro tempo a dimostrare che NON SONO VERE tutte le balle sugli UFO, l’astrologia, i santoni, le Vanna Marchi di turno? NO, Pierluigi non avrà niente da dimostrare, ma solo descrivere la stupidità di molti “falsi” scienziati o giornalisti. Sono loro che ce lo devono dimostrare….
    Buon 2012 !!
    😉

  9. Io credo che nella scienza il fattore serendipità sia più importante di quanto generalmente creduto.

    E poi viviamo tutti sotto il cielo, mi piacerebbe che gli scienziati ammettano che la nostra fantastica e millenaria scienza rappresenta una misera gocciolina per lo gran mar dell’essere. Ecco, a differenza di un qualsiasi panzanaro convinto che al 100% in quella data succederà qualcosa, mi piacerebbe sentire uno scienziato assicurare in quella data non succederà niente, ma al 99,9%.

    Perchè l’uomo di scienza è uomo saggio, e l’uomo saggio è anche uomo umile, e l’uomo umile mette sempre in conto uno 0,01% imprevisto.

    Ma con questo non voglio alimentare la polemica, e attendo con ansia il seguito che sarà sicuramente interessante come gli altri articoli che periodicamente leggo da queste parti. Grazie.

  10. Ottimo articolo! Ed anch’io aspetto con anzia il seguito.
    Purtroppo devo dire che il “senso della Scienza”, non è compreso da buona parte della società. Ecco che, in quest’ottica, molte delle persone che ci circondano, amici e parenti inclusi, non appena sentono qualcosa che vagamente faccia presa sul loro immaginario, ne vengono avviluppati. E così vai con le leggende metropolitane, vai con le superstizioni, e con la credulità.
    A Framaulo, con tutto rispetto, contesto l’affermazione che esistano delle previzioni che si avverano e quello che non si avverano… le prime sono delle stime che non vengon fuori dal nulla, e che se si “avverano” non è per miracolo. Le seconde io le chiamerei meglio “buttades”, affermazioni che essendo disgiunte da qualsiasi tipo di approccio sperimentale o logico, molto spesso fanno miseramente flop, ma se ben (o fraudolentemente, fate voi) congegnate, possono trarre in inganno i più naif. Un esempio è il seguente; una mia previsione tirata or ora dalla sfera di cristallo che ho davanti:

    Domani 25 gennaio 2009, su Milano calerà un fitta nebbia!

    È ovvio che sto giocando sporco. Se si avvera la previsione (molto probabile ma assoluta da qualsiasi studio che la giustifichi nei termini in cui è stata espressa), era esatta ed io sono un MAGO (…applauso…); se non si avvera (ach, che sfortuna) posso tirare in ballo che:
    – gli eventi sono cambiati per delle inaspettate congiunzioni astrali;
    – l’impatto dell’uomo interferisce persino sulla delicata arte della previsione;
    – si sa, nelle previsioni bisogna attendere che gli eventi concatenati siano maturi, quindi non si può individuare un giorno preciso(?!- Ma come? Allora perchè mi sarei sbilanciato in fase “mistica-preveggente”?);
    – quando parlavo di Milano intendevo essa come Mediolanum, quindi dal lemma precedente, anagrammando si ha dOmu mea ni(hi)l, ossia “a casa mia non c’è (la nebbia),” (inverificabile).

    A parte lo scherzo, il peccato originale di ogni “previsione del II tipo” è la mancanza assoluta di basi sperimentali, di verificabilità e l’ovvia impredicibilità. A tutto ciò, inoltre, si aggiunge un vecchio malcostume, quello di essere SIBILLINI e dare MUTEVOLI interpretazioni a posteriori.
    Vi viene in mente nessuno che abbia fatto così?
    Alla prossima! E complimenti vivissimi!

    Marcello

  11. grazie enzo!
    E’ esattamente quello che penso io che e che pensavo di rispondere a Framaulo!
    Si vede che siamo perfettamente in sintonia! 😉 E tra Scienziati veri (Sgarbi? che c’entra lui con le Scienze?) non potrebbe essere che così!
    Vi ricordo tre date importantissime: 5 ottobre 2023, 27 gennaio 2031 e 1 novembre 2037.
    Succederà qualcosa in questi tre giorni (e non può essere che così…).
    Le tre date sono esattamente e rispettivamente la fine dei cicli legati ai tre calendari Settemano, Burundino e Galapagosito.
    In tutti e tre quie giorni è prevista la fine del mondo.
    Ora scriverò tre libri farneticanti, corredati di foto di falsi reperti archeologici e ricchi di interpretazioni assurde e goliardiche di tramonti, panorami di paesi, di aerei che volano (IFO) e anche di accoppiamenti di animali selvatici. Intascherò tre bei gruzzoletti di soldi e sicuramente farò seguaci.
    Ovviamente mi farò crescere i capelli.
    Nessuno riusicirà a dimostrare che le mie previsioni sono false.
    sorrisoamletico :mrgreen:
    PS Mi raccomando: non lo fate sapere a Jacobus… Lo dovrà scoprire da solo!

  12. OOPS che guaio 😳
    Mi sono sbagliato…
    Rifacendo i conti la data del 27 gennaio del 2031 è sbagliata: in realtà è il 30 gennaio 2031.
    La seconda fine del mondo è rinviata di 3 giorni.

  13. Pierluigi sei un mago! Accadrà una cosa l’11 Maggio 2009 (magari non proprio alle 12:03:51): come hai fatto a predirlo? COMPIO GLI ANNI!!!!!!!!! (non dico quanti, ma tanti…). :mrgreen:
    L’unico mago a cui credo, però, è Mago Merlino, nel cartone “La spada nella roccia”, dove dice a Semola (re Artù babino) cosa accadrà in un futuro lontano; cose realmente poi accadute (…)
    Quello che mi sono sempre chiesto (e nessuno mi ha mai risposto) è perché nessun astrologo della terra aveva predetto l’11 Settembre 2001, magari con una semplice frase sibillina tipo “Accadrà qualcosa che cambierà la storia del mondo”, senza specificare esattamente cosa succederà. Da quanto ne so, neanche Notradamus avrebbe predetto (scoprendolo poi sempre a posteriori…) di questo fatto.

  14. @Framaulo,
    lo hai trovato! Io te lo assicuro 99.99%. E sono pronto a scommetterci (sperando di vivere ancora …). Ma ovviamente non puoi chiedermi prove, perchè come ti dicevo, le prove le devono dare coloro che vanno contro la normalità delle previsioni scientifiche… Come vedi ho lasciato lo 0.01%, ma se qualcosa capiterà non sarà sicuramente dovuto alle previsioni dei Maya (lasciamoli stare in pace, hanno già avuto tante rogne da noi europei….) 😉

  15. @Pierluigi,
    aspetto con ansia i tuoi tre libri e magari facciomene uno anche per l’impatto (sicuro ovviamente tra qualche anno) di Apophis…. :mrgreen:

  16. @silvia 😉
    Il calendario Burundino non deriva dallo stato africano Burundi (sarebbe troppo facile!), ma bensì da Giacòbo Burundin, noto botanico di Rocca Cannuccia.
    Il suo calendario si basa su mesi giorni ed anni, come il nostro, ma la durata dell’anno, di un mese, ma anche il numero dei giorni di ognuno dei mesi si basa esclusivamente, saggiamente, inequivocabilmente ma anche rigorosamente sul lancio dei dadi. Con complicatissime equazioni e trasformazioni di Lorenz d’Arabia, Egli decide prima quanto dura un anno: lancia tre volte il dado e compone un numero di tre cifre. La durata va quindi da 111 giorni a 666 (mi ricorda qualcosa…). Per il numero dei mesi lancia due volte il dado: i mesi possono essere stavolta tra 11 e 66 ed il numero dei giorni ve lo lascio immaginare, sempre con due dadi.
    Lanciando 4 dadi invece il nostro Giacòbo (ha i capelli lunghi, lo sapevate?) stabilisce quanto dura un ciclo di anni, al termine del quale un oggetto del sistema solare (asteroide, pianeta, satellite, ma anche il sole) passa a miglior vita, sempre in funzione dei suoi dadi magici ma sCIENTIFICI (dove l’unica lettera minuscola è la “s”).
    Il 30 gennaio 2031 indovinate qual è il pianeta prescelto?! La nostra cara Terra.
    Non c’è niente da fare: una volta lanciati i dadi il destino è compiuto, perché lui è l’eletto (un incrocio tra Neo di Matrix e Obama… Questa è difficile!).
    Protestare non serve a nulla: i dadi sacrosanti danno il loro responso, immutabile, sicuro, ineluttabile, inspiegabile, indimostrabile ed incontrovertibile.
    Ma allora l’errore di prima a che cosa era dovuto? Semplicemente al fatto che se il dado cade per terra, allora bisogna lanciarlo di nuovo pronunciando le parole magiche esoteriche di oscuro significato “voyager fa un baffo a quark”. Stuoli di studiosi hanno cercato di interpretarle, senza venirne a capo.
    Tutte queste caz….oops informazioni si traggono dal suo ultimo libro intitolato “Al lupo, al lupo” , Tim Broglio Edizioni, ad un prezzo che si ottiene lanciando… ma è una fissazione!
    sorrisodoppiobrodo :mrgreen:

  17. Ma scriviamolo veramente!!! Ci ritroveremo famosi in un lampo! Altro che amici di Maria de Filippi! 😆

  18. @Pierluigi,
    il calendario burundino varrebbe un raccontino “ad hoc” … Perchè non lo scrivi? Geniale veramente…. 😆

  19. @enzo
    troppo buono!
    Pensa che la storiella di Giacòbo Burundin l’ho buttata giù in 4 e 4 8! Il tizio prima l’avevo battezzato Gelindo Burundin ma poi ho optato per l’altro nome, per i ricordi che può evocare. Poi scrivendo mi sono venute di getto altre chicche tipo la casa editrice (spero di averla inventata io!) e la storia dell’eletto, molto attuale.
    Inutile sottolineare che il calendario Burundino sarebbe ovviamente quanto di più assurdo e caotico ci posa esistere! Soprattutto per la “matematica modulo 6” a cui è legato: i patiti di matematica si saranno infatti resi conto che in realtà la scelta del numero di mesi e dei giorni è tra 36 valori possibili. 11,12 fino a 16, 21, 22 fino a 26, ecc 61, 62, fino a 66. Un mese di 19 giorni non può esistere, così come in un anno Burundino non ci possono essere 40 mesi: sono vietati i numeri contenenti le cifre 7, 8, 9 e 0.
    Giacòbo è furbo: per i mesi ha ideato solo 36 nomi e non 66, ma anche così i bambini ogni anno devono imparare una nuova filastrocca sempre differente.
    55 dì conta Ottembre, con Chiudil, Grugno e Seiembre, 34 ne ha Arcolaio, con Birraio, Fabbroferraio e Portoferraio, di 28 non c’è nessuno, tutti gli altri ne han 31, 32, 33 , 14, 24, per non scordar di Pifferaio, Coccobello, Coccofresco, Mistolana, Mistolino, che tutti insieme ne han 170
    Che faticaccia!
    Gli unici contenti di questo tipo di calendario, sono ovviamente i camionisti, i meccanici, i gommisti, che negli anni più sfortunati hanno le foto di 11 belle ragazze discinte, mentre negli anni più favorevoli si ritrovano 66 foto di altrettante veline, letterine, numerine, voyagerine, quarkine, mattutine, serotine, serotonine, giacobine (ettepareva!), pierine, angeline, insomma calendarine.
    E i compleanni?
    al prossimo commento-articolo…
    sorrisoassurdo :mrgreen:

  20. @marco
    scrivendo del tal Burundin, mi sono dimenticato di dire che lo sapevo che tu sei nato l’11 maggio e che la data portata ad esempio sarebbe stata a te gradita.
    Se avessi parlato del 15 marzo o 16 dicembre, ecco che sicuramente una bella ragazza si sarebbe fatta avanti al posto tuo! 😉 😆 😀 😯 ogni riferimento a persone effettivamente esistenti è puramente… voluto!

    Pensa invece a quelli poveracci che sono nati il 22 dicembre: sanno già che il loro compleanno nel 2012 è sub judice, dal momento che dipende dai capricci di… ma non voglio anticipare la seconda parte dell’articolo…
    sorrisopagliaefieno :mrgreen:

  21. @tutti gli interessati
    Il vero Giacobbo DOC ha colpito ancora!
    Proprio stamattina, zappando qua e là tra i canali TV ho visto la fine (peccato! 😉 ) della trasmissione Voyager per i ragazzi (non ricordo il titolo esatto…) : nei titoli di coda parlava di un argomento tra quelli che in genere sono il vanto di TG5 o di Studio Aperto: “odorare l’aroma del caffè aiuta, quanto berne una tazzina”.
    Il mitico e mitologico Jacob ha detto più o meno così “… alcuni scienziati hanno sperimentato… su topolini in laboratorio, tenendoli svegli per un intero giorno (e mi domando come abbiano fatto) e poi ad alcuni hanno fatto annusare l’aroma del caffé. Questi si sono dimostrati molto più vispi degli altri…
    Ora io dico: ma come, Diabolicus Jacobus?! Parli di un certo argomento, e ti domandi, TU, come abbiano fatto??!!??!! Ti dobbiamo rispondere noi?!?!?!
    Non ce la fa , non ce la fa [Ezio Greggio]
    sorrisoaromatico :mrgreen:

  22. ma siete seri? che scienza portate avanti qui? sembrate piu una associazione massonica irritata… invece di aprire un argomento senza arrivare ad un fine e farsi anche i complimenti da soli, uscite, andate a rubare , toccate le femmine, come diceva il grande Massimo.

  23. caro mister X,
    il fatto stesso che tu non voglia nemmeno mettere il tuo nome la dice già molto lunga. O fai parte anche tu dei misteri alla Voyager (mister X, chi era costui?).
    No, non siamo massoni, ma cerchiamo finalmente di mettere un po’ di luce in una divulgazione che ama solo la catastrofe, il mistero e il paranormale. Penso che tu sia un appassionato di queste “scienze occulte” e quindi questo non è certo il tuo sito. Noi non abbiamo bisogno di fornire risposte a cose inventate. Voi si! Continua a vedere il grande fratello (la tua battuta sulla femmina la dice lunga…) e a seguire i misteri e non la realtà (molto più bella e spettacolare, te lo assicuro). Noi non piangeremo per il tuo abbandono…. 😀

  24. @Enzo
    misterx non ha chiaro molte cose, oltre al luogo dov’è capitato.
    Ma a volte cade nella rete anche qualche pesce sbagliato.
    Se si tratta di un pescolino sperduto nell’oscurità dell’oceano, quì troverà luce e sano nutrimento.
    Se si tratta di un pescecane che vada altrove ad addescare le sue prede.
    Quà non c’è ciccia!!
    Buona illuminata navigazione

  25. @ Ivonne,
    sei sempre fantastica! (chissà cosa dirà mister X di questi complimenti …). Riesci sempre a smussare gli angoli e ad essere lucida e razionale. Un bacione (e due …)
    :mrgreen:

  26. @Enzo
    quà non si tratta di complimenti! E’ la pura verità: sono sempre lucida e….. 😯 irrrrazionale naturalmente!
    Ma dico di più: in effetti non ai tratta di razionale o irrazionale ma di metterci anche il cuore 😳 Allora tutto si armonizza (questa è un’aggiunta in risposta al tuo ultimo racconto….e grazie!)

  27. Buongiorno a tutti,

    scusate, ma io non sono per scelta “politically correct”, 😈 .
    Enzo ed Ivonne, voi siete veramente dei signori. La “x” in calce ad un documento qualsiasi, ancorchè la volonta di celare la propria identità, a mio avviso è indice di un sano e radicato “analfabetismo intellettuale”.
    Le povere creature che usano questo costume, anche se capaci di leggere e scrivere, nonchè perfin di “navigare”, sono in realtà assolutamente disgiunti dal concetto di cultura ed onestà intellettuale.
    Detto questo, come è possibile dubitare sulla serietà di chi sgrana gli occhi e giustamente fà sentire la sua voce contro le superstizioni?
    Alla povera creatura di prima chiedo: “Qual è, buon uomo, il motivo dei tuoi dubbi? Qualcuno degli autori o qualche partecipante al forum si è fatto per caso il segno della croce rigettando a priori teorie comprovate ed evidenze sperimentali proposte da chicchessia?”
    La risposta è NO!
    Qui si stigmatizza semmai la vacuità di determinate credenze, la stupidità di chi prima ancora di accendere il cervello fà sue determinate “paure” senza sapere di che si tratta!
    Detto questo io auguro buona Scienza a tutti e diffidate sempre e comunque da affermazioni prive di fondamento sperimentale. Molta gente ha dato la vita per ciò, morta per mano di cultori della superstizione.

  28. Non amo gli intellettuali, ma amo l’intelligenza
    se poi è al “servizio” della divulgazione, ancora di più.
    Su tanti argomenti non intervengo perchè ho le mie convinzioni e non amo polemizzare, non serve mai a nessuno.Prendo atto delle diversità e le tengo in memoria per verificarle man mano.Questo mi serve per accogliere delle informazioni che non ho ancora in memoria(e ringrazio chi me le offre), poi quelle che mi servono le tengo le altre le lascio andare. La scienza serve a codificare le conoscenze, ma non tutto è codificabile ad un unico linguaggio scentifico, ma queste sono mie convinzioni.
    Per pura onestà lo dovevo a me e a Voi (a Pierluigi e ad Enzo) 😉
    Ciaoo!!

  29. Qui infatti si vuole soltanto “smontare” a livello logico e razionale determinate affermazioni e “profezie” che non hanno nè capo, nè coda, nè tantomeno basi scientifiche! W la scienza vera! 😛

  30. la tentazione era di rispondere per le rime al simpatico interlocutore, ma mi astengo…
    @stefano
    oltre che “ignorare” in alcuni casi si potrebbe anche “cancellare”: non sarebbe “censura” ma un sano riequilibrio di una situazione che trovo ottimale e davvero armonica!
    Pazienza! Ci vuole molta pazienza…
    sorrisotranquillo :mrgreen:

  31. Stefano ha probabilmente ragione. Meglio non rischiare di cadere nella rete di certi piccoli pescatori. Concordo con lui di parlare d’altro. Argomenti ne abbiamo molti e molto più interessanti !!
    😉

  32. 😳 Scusate, ma è stato quasi uno sfogo.
    Non capisco perchè molto spesso posizioni logiche vengano accantonate in favore di più appetibili, ma poco probabili, spiegazioni esotiche, completamente avulse dalla realtà!
    È comunque vero che il concetto di fine dei tempi sia presente in ogni cultura con… differente tempistica. Mi chiedo se l’uomo abbia bisogno dell'”Apocaliisse”, per l’esigenza di non perdersi troppo in là nel futuro. Una sorta di meccanismo di protezione da un baratro fa paura ed allora ci si immagina un fondo…

  33. @Marcello,
    penso che faccia parte dell’estrema insicurezza che permea l’uomo (appena nato nel contesto pianeta). Questa paura spiega la voglia di alieni, di astrologia. Ma spiega forse anche l’idea della Fine. Anche se terribile, almeno è una certezza e non un concetto vago e impreciso come infinito o cose del genere… Cosa ne pensi?

  34. @enzo
    Eh già! Il “fondo” a cui accennavo. Almeno c’è, esiste… così non devo preoccuparmi di un tempo troppo più grande del battito di ciglia che è la mia vita. Oppure si demanda tutto ad un’altra fase. Quello di oggi, il mio presente, verrà prima o poi a colcludersi, ma ciò che verrà dopo, ah, quello si che sarà immenso! Anche questo concetto è molto presente in tutte le culture. Evidentemente è la maniera che ha da sempre l’uomo per non rimanere terrificato da ciò che non può comprendere perchè troppo vasto.
    L’altro metodo però è cercare di comprendere quel po’ di infinito che sta intorno e che è possibile accarezzare con i propri sensi! 😉

  35. @pier
    Il commento era in moderazione ma ho voluto approvarlo lo stesso per vedere la reazione della community 😉

    Nel forum (che verrà inaugurato molto presto) qualunque utente registrato potrà scrivere ciò che vuole almeno in prima battuta, senza censure di alcun tipo. E’ bene quindi iniziare a farsi le ossa e buttare fuori “elegantemente” chi cerca di minare la stabilità…

  36. @ Stefano,
    direi che ci siamo comportati bene, no? Abbiamo passato la prima prova? 😉
    E se invece eri proprio tu il signor x …… 😈
    Siamo pronti per la seconda (magari da parte di mister Jacob) :mrgreen:

  37. @enzo

    Una domanda: in questo anno dell’astronomia, per caso lei sarà presente a qualche incontro di quelli previsti qui a Torino o nelle vicinanze? Non mi dispiacerebbe passare a scambiare due parole dal vivo!

  38. @ Stefano,
    allora attendiamoci colpi durissimi in futuro …. 😡
    @ Lampo,
    anche a me piacerebbe, ma non so ancora se sarò chiamato. Sai, quando si va in pensione fanno presto a dimenticare … Quasi sicuramente farò qualcosa ad Alessandria, ma non so ancora quando… In ogni modo, astronomia.com organizzerà sicuramente qualcosa relativamente al Sidereus Nuncius, su cui sto lavorando. Rimaniamo così: ti comunicherò tutte le date in cui sarò presente. In ogni caso anno dell’astronomia o no, possiamo sempre incontrarci… Di dove sei (il tu è d’obbligo tra noi…) ? Vedrai che troviamo il modo e il luogo. 😆

  39. @stefano ed enzo. molti nemici, molto onore.
    siamo “ragazzi” di cielo, noi. le provocazioni non ci turbano più di tanto, anzi, avendo un tot di carismarettile, mi stuzzicano! :mrgreen:
    @misterx. sorriso
    sorrisostuzzichino
    daria

  40. Ben vengano le provocazioni, significa che ogni tanto qualche “profano” visita il sito. 😉
    @Prof, se per caso si dovesse trovare a Roma per qualche conferenza o iniziativa ci faccia sapere! 😛

  41. Amici! Vorrei concludere questa carrellata di opinioni, raccontandovi un episodio che mi è capitato di recente.
    Mi sono imbattuto in un sito “collaterale“, “esoterico” , dove un collaboratore esprimeva (con calcoli ed il supporto di programmi di Astronomia) fortissimi dubbi sulla Precessione degli Equinozi, con un articolo intitolato qualcosa tipo “…bla bla bisogna riscrivere i libri di Astronomia, la Precessione è completamente errata…”. Proprio per questo motivo ho voluto leggere bene l’articolo, dove lui alla fine diceva di non essere un astronomo, di non conoscere bene l’argomento e confessava che forse aveva fatto qualche errore.
    Io che ho fatto? Ho controllato quello che diceva, ho visto che aveva toppato alla grande e ho scritto una bella email al responsabile del sito (non c’era la possibilità di lasciare commenti come qui), dove controbattevo le deduzioni del collaboratore, che (ahilui!) nei suoi calcoli si era completamente dimenticato di tenere in conto della Nutazione. Ho così ripristinato completamente la realtà dei fatti, confutando punto per punto quanto aveva scritto.
    Il responsabile mi ha chiesto se volevo correggere l’articolo…
    Praticamente bisognava riscriverlo, ma poi non sarebbe più stato un articolo “sensazionalistico ” (alla Giacobbo, per intenderci) , ma sarebbe stato un articolo che spiegava esattamente quello che accade in natura.
    Ho ringraziato con un cortese diniego, anche perchè l’articolo sarebbe stato un pesce fuor d’acqua in mezzo ad altri di pseudo-scienza, esoterismo, segni zodiacali e compagnia bella…
    Ho però dato una sonora tirata d’orecchie all’incauto collaboratore: non si può scrivere un articolo su di un argomento che non si conosce!
    Magari lo stesso articolo lo scriverò qui, così chi non conosce la Precessione e la Nutazione potrà imparare qualcosa di veramente interessante.
    Chissà che magari avremo un lettore in più?!
    sorrisoprecessionario :mrgreen:

  42. @enzo

    Grande prof! Va bene per il tu, mi fa piacere..
    Io lavoro qui in Alenia in corso Marche e abito a poche centinaia di metri…anche se ogni tanto il weekend torno a Varese dai miei…

    Teniamoci aggiornati allora!

    Buona giornata a tutti

  43. @ Lampo,
    acci!! E pensare che avevo (e in parte ho ancora) parecchi amici all’Alenia Spazio (ma non ti picchiano se la chiami ancora Alenia?). Prima fra tutti Roberto Somma (oggi a Roma), Bussolino (in pensione), Valeria Catullo, Anselmi e, non ultimo, l’irrefrenabile Claudio Casacci, con tutti i suoi pregi e i suoi difetti … E poi non ricordo più… Ma tutti del giro “Spazio”. Siamo proprio a due passi …
    Stiamo in campana allora!!!

  44. @enzo

    Urca!!! Casacci è affianco al mio ufficio, ho appena bevuto il caffè con lui!!! Se vuoi te lo saluto!! 😉

    MA perchè non dovrei chiamarla Alenia? Era Selenia, poi Alcatel Alenia e ora Thales Alenia…però la chiamano tutti così qui!

  45. @ lampo,
    lo conosco da quando portava i pantaloni corti!!!! salutamelo certamente e digli che potrebbe anche farsi vivo….
    Su Alenia scherzavo soltanto, visti nomi che ha cambiato ultimamente …

  46. Ah ok…pensavo avesse cambiato nome ancora in questi giorni senza che me ne accorgessi…

    Allora dopo te lo saluto sicuramente! 😉

  47. 😯 no ma scusate!! sarà la famosa “coincidenza” ma io lavoro proprio a fianco dell’Alenia a Vimodrone!!!
    Va bè non apro altri argomenti, ma detto fra me e me, mi fa piacere constatare che c’è sempre un motivo per ogni incontro (anche se sul web!!).
    Buona continuazione fratelli! 😆

  48. no la madre di tutti no, ma questo non toglie che noi siamo fratelli, fratelli del web! Vi garba?

  49. va bene, va bene anche così … fratelli senza mamma? ma allora almeno il web è nostro papà…No, nemmeno quello! va be, siamo fratelli e BASTA!! OK?
    bacioni

  50. @ Enzo
    ma la mamma è l’Astronomia naturalmente!!
    @Pierluigi
    ti dispenso dal calcolo delle probabilità sulle “mie coincidenze”, so che sapresti dimostrare il meglio di te.
    con affetto
    Ivonne

  51. @Ivonne
    forse ho dato un’idea errata del mio modo di vedere e vivere le coincidenze…
    L’argomento è molto complicato e delicato! 😉
    Nella mia vita ho vissuto anche io in prima persona parecchie “coincidenze”, alcune delle quali mi lasciano ancora a bocca aperta!!
    ricambio con il mio affetto
    Pierluigi

  52. @Pierluigi
    perdonami, 😳 volevo solo interloquire con tutto lo staff nessuno escluso e sono stata un po’….provocatoria: sorella Daria insegna! 😎

  53. @ivonne. sorrisimissimi 😎
    @pierluigi. insomma! hai scritto in un sito il cui l’unico termine conosciuto è “nutellazione”? :mrgreen:
    sorrisopierluigiano
    daria

  54. chiedo scusa se scrivo cose che esulano dall’argomento in questione ma…

    @enzo,

    oggi ho parlato a lungo di te con Claudio Casacci e mi ha confermato quello che “sospettavo” di te…mi ha parlato davvero bene e mi ha detto che di solito ci si riferisce a Vincenzo Zappalà come al MAESTRO…e che come Enzo ce ne sono davvero pochi a livello internazionale…non so se Claudio abbia esagerato ma…complimenti davvero! Speriamo di riuscire ad organizzare prima o poi un incontro tutti assieme dato che ho scoperto essere anche lui un superappassionato del settore, nonchè coinvolto in un’infinità di progetti e attività, comprese quelle riguardanti l’anno dell’Astronomia!

  55. @lampo,
    ti autorizzo a dare un paio di schiaffi a Claudio (sono da parte mia) e dirgli che da quando sono in pensione si è dimenticato del “maestro”, così come mi ha sempre chiamato. Mi farebbe piacere che veniste a trovarmi, qui nelle colline del Barolo, Barbaresco e Roero. Lui sa dove sto … Comunque, digli che si faccia viva se no la maledizione dei Maya cadrà su di lui, come la meteorite di tanti anni fa!!! 👿
    Un abbraccio a tutti e due

  56. Ma guarda te…sono stato assente un giorno e mi sono perso il flame creato da 2 eredi dei Maya 😐
    Evidentemente hanno scritto astronomia.com invece di astroLOGIA.com (non so nemmeno se esiste, e rimango volentieri con questo dubbio).
    Vabbè, tlalasciato il polverone che è stato alzato da “certi individui”, non mi resta che lasciare un commento più che positivo a questo articolo e correre a leggere il secondo!!

    P.S.
    Meno male che almeno su questo sito abbiamo la fortuna di conoscere e confrontarci direttamente con Scienziati (e non sCIENZIATI :mrgreen: ) di tutto rispetto, che con parole semplici cercano di illuminarci le menti percorrendo le vie della Scienza più vasta che esista!!

  57. @enzo,

    ok, riferirò e vedrò in qualche modo di organizzare!
    Intanto stamattina sulla scrivania mi son trovato un libro dal titolo “Il Rischio Asteroidi”…dovrebbe dirti qualcosa… 😀

  58. calma amici non vi scaldate!…è proprio vero che siamo nell’era di babele, dove per capirci bisogna lottare!!…quando ho chiesto se taglia tutto ciò che cresce è solo perchè mi ero un po risentito per quell’affermazione sui capelloni che compare nel primo articolo […: materie sulle quali loschi e furbi personaggi (soprattutto capelloni…) speculano sull’ignoranza, la dabbenaggine e la creduloneria dei più sprovveduti, facendo soldi a palate…], e siccome anch’io sono capellone….beh volevo solo sapere se….voi avete tutti i capelli corti immagino!! e poi il buco nero è solo un’immagine simbolica che per i maya rappresentava il centro della galassia ,significava solo che i maya hanno fatto partire il loro calendario da un punto stabilito, e non a casaccio, non avevano finito la pietra !!!…e 25 anni è un periodo di tempo che i maya chiamavano nanosecondo, che avevano previsto (le fonti di questa mia informazione non sono scientifiche) e guarda caso gli Scienziati stanno misurando un cambiamento evidente nel comportamento del sole a partire dal 1987….+ 25 =2012
    un abbraccio a tutti

  59. Ottimo articolo. L’unica imprecisione sta nell’immagine che non rappresenta il calendario Maya ma bensi la “piedra del sol” , un monolite Azteco impropriamente detto “calendario Azteco”.

  60. Confermatemi scientificamente che un popolo(i maya) che ha sbagliato di 30 secondi una profetica ,come la chiamate voi ,eclissi totale di sole erano dei pazzi..Sono tanto cavolate queste come lo sono le vostre ..finchè nn c è una prova scientifica certa è tutto vero e tutto falso…io penso che beccare il Fatto,(mi riferisco all’eclissi del 1999) l’Anno,il mese,Il giorno, l’ora.I minuti e sbagliare di 30 secondi sia una cosa su cui voi scienziati dovreste ragionare e nn rinnegare perchè l’archiviate come cosa inspiegabile e quindi impossibile…L’inspiegabile nn è impossibile…a me questi dati bastano e avanzano per pensare al perchè loro abbiano terminato il loro calendario nel 2012 esattamente il 21 12 2012 visto che vostri colleghi scienziati hanno lanciato l’allarme tempesta solare per questo anno

  61. Beh, io vorrei semplicemente informarvi che ho trovato questo articolo e il II, proprio digitando 2012 nel motore di ricerca tra mille altre pagine esoteriche ed inquietanti.
    Mia mamma ha visto Voyager, ha sentito ‘sta roba, si è inquietata, ha comprato il libro di Giacobbo, si è inquietata e convinta ancora un po’, l’ha raccontato a me cercando di inquietare pure me … e ci era riuscitaaaa!!!!!!!!! 😯
    Poi mi sono detta che intanto non sapevo un tubo su chi fosse questo Giacobbo e sulle sue fonti, poi mi sono sembrate altamente inattuabili le tragiche dinamiche politiche di occultamento del tutto insieme a varie altre cose … così ho deciso , nella mia immensa ignoranza astronomica, di documentarmi un po’ su basi scientifiche su queste previsioni …. ho cercato solo siti di astronomia escludendo teorie new age e misteriche … e, come auspicava l’autore di questi articoli, siete sbucati voi a rispondere con argomentazioni scientifiche a molti miei quesiti …. così ora so bene come spiegare le cose a quell’esaurita della mamma!!!!
    Vi ringrazio di cuore e vi leggerò spesso! 😛

  62. Sinceramente non so cosa pensare di tutta questa situazione…!
    Certo bisogna dire che tutto ciò mi mette di fronte parecchi interrogativi,
    ma cerco di non mangiarmi troppo la testa, finchè non sarà realmente neccessario !
    Come singolo essere vivente di questo pianeta, posso solo sperare che vada tutto per il meglio. Altrimenti…. amen !

  63. @PAMELA
    sono contentissimo! 😉 😉 😉
    Noi stiamo qui apposta per questo: per far conoscere la Scienza: in particolare l’Astronomia, la Fisica e l’Astrofisica. Lasciamo volentieri ai siti esoterici e parascientifici le disquisizioni farneticanti su tutto quanto non è scienza ma pura invenzione.

  64. La maggior parte dei fenomeni che producono grandi cambiamenti è ancora sconosciuta alla scienza umana. A mio modesto avviso, l’atteggiamento da tenere è quindi di apertura verso ciò (tanto) che non si conosce. Lo scetticismo a priori è limitante, quando non è indizio di malafede (es. CICAP – “scienziati di basso profilo).
    Se qualcosa dovesse accadere (perchè o prima o poi tutto cambia), allora e solo allora lo sapremo. 🙂

  65. @franco,
    il fatto di non conoscere ancora tutti i fenomeni dell’universo NON può permetterci di inventare tutto quello che vogliamo e senza alcuna prova. Ognuno potrebbe dire quello che vuole e chiedere agli altri di crederci ciecamente. Questa non è scienza e nemmeno razionalità. questo è solo un gioco stupido e spesso truffaldino. La scienza dice le cose solo dopo averle provate e riprovate (leggi qualcosa sul metodo scientifico di Galileo Galilei che rimane sempre valido ed attuale), cerca di spiegarle al meglio e non le impone come atti di fede. Chi è in cerca di misteri, si accosti alla natura VERA e vedrà che è molto, molto più interessante!!!!

  66. @franco,
    mi dimenticavo…. certo che dire che la Hack, Regge, Rubbia, Levi-Montalcini, ecc. sono “scienziati di basso profilo” è abbastanza grave…. Non trovi? E chi sarebbero gli scienziati di alto livello? Giacobbo di Voyager?? Cerca di leggere di più la scienza e meno gli imbonitori…..fidati!!! 😉

  67. @enzo
    gli scienziati di alto profilo sono personaggi come Einstein, Tesla, ad esempio.. che sono stati capaci, tra l’altro, di enormi intuizioni a quanto pare ancora non capite dalla scienza ufficiale. Il loro approccio, mia opinione, era molto creativo e lungimirante, ben diverso dall’ aridità di sedicenti scienziati di oggi.
    Inutile sottolineare il fatto che la penso e la vedo in modo diametralmente opposto al tuo; questione di sensibilità diverse… ma rispetto le posizioni opposte e chiedo altrettanto !
    Gli imbroglioni e gli imbonitori non piacciono e non interessano anche me. Ce ne sono in ogni campo e settore nelle attività umane. Ma da questo a generalizzare a priori, direi che c’è solo di mezzo il pregiudizio.
    ciao !

  68. @PAMELA, alla faccia dell’occultamento politico! Questi buffoni non fanno altro che parlare del 2012 per racimolare un po’ di soldi, sapendo benissimo che non accadrà un bel niente! Vedrai che dopo l’anno “fatidico” non si saprà più nulla di loro e jacob e la sua ca…ta di trasmissione non si faranno vedere per un bel po’! 😈
    …fosse la volta buona che ce lo leviamo di torno per dare spazio a trasmissioni più serie e soprattutto veritiere! 😉

  69. Anche a me non va a genio quel tipo di trasmissione…. Io la chiamo “terrorismo psicologico” 😀 ! Ma sicuramente troverà qualche altro argomento dove punzecchiare. Ne trova sempre di nuovi, anche se tutte cazzate ! Comunque… si divertirà così !
    Ormai per televisione non si vede piu niente di serio. Io spero sempre che mandino in onda qualcosa di veramente serio ed interessante da vedere, qualcosa che spieghi realmente come stanno le cose ! E invece fanno pubblicità, televendite e voyager 🙁 !

  70. questa sera (se ho capito bene) dovrebbe esserci “SuperQuark”, che si dovrebbe occupare tra l’altro di asteroidi e dei loro (poco) probabili impatti sulla terra: credo e spero che non si parli del solito catastrofismo, altrimenti mi crollerà definitivamente il mito Piero Angela… 😕

  71. @PLP, visto che Piero Angela non ha risposto alla lettera del Prof, evidentemente è tra i fans del global warming, perciò non mi stupirei più di tanto se parlassero di catastrofismi anche a Superquark! 😡

  72. Ho aperto un 3d proprio per la mia passione nei riguardi della Astronomia,su Rai Cittadini,perchè non apportate la vostra oppinione,il 3d è Astronomia o Astrologia?
    Chiaramente l’astrologia è pura ridicolagine e fatta da maghi e fatuchiere.
    Ma vi sono persone che la pensano diversamente,e non sono certo ne ignoranti e tantomeno sprovvedute,allora che sono? :mrgreen:
    Verdad.
    Grazie per accogliermi anche se solo sporadicamente e un saluto a tutti voi appasionati,sono socio di un osservatorio astronomico. 😯

  73. @Silvia: sicura che sia evidente? Hai qualche informazione extra? Perché altrimenti quella mi sembra una delle tante possibilità ipotizzabili: potrebbero esserci mille motivi per cui non ha risposto. 😕 Angela comunque aveva scritto un libro, con Lorenzo Pinna, chiamato “Atmosfera, istruzioni per l’uso”, che mi era parso abbastanza equilibrato (tenendo anche conto che è di 15-20 anni fa).

  74. @n.b. Infatti la mia è un’ipotesi, non so come la pensi Piero Angela, però credo che anche lui debba sottostare a certi regimi imposti dall’alto. Purtroppo spesso non ti fanno dire quello che vorresti dire, e se vuoi continuare a lavorare ti devi adattare. 😈

  75. Noi non sappiamo a cosa credere però i maya sembrano dire cose vere e accadute come la caduta delle torri gemelle ecc. Quindi questo potrebbe accadere! 😐

  76. Mi rifiuto di credere a una profezia lanciata da un popolo (la fine del mondo nel 2012) e non ha previsto la sua estinzione.Credo invece che tutto rimarrà come prima, anzi spero che si possa migliorare con la volontà di tutti.

  77. ciao ragazzi… grazie a voi finalmente sono un po piu tranquilla io penso di essere una di quelle “credulone” ke si spaventano di tutto… ieri sera avete visto la puntata di misteri su italia 1 dove conduce ruggeri?? hanno detto ke le makkie solari esploderanno terremoti e anke la montagna piu alta sara ricoperta d’acqua… e dicevano ke proprio la scienza ke sta prevendendo queste cose… madonna stamnotte nn ho dormito

  78. @Valentina: non c’è alcun nesso tra macchie solari e terremoti, e poi in che modo la montagna più alta sarà ricoperta di acqua? Quale scienza starebbe prevedendo tutto questo? Mi sembra che il termine “scienza” venga usato un po’ troppo a sproposito, piuttosto tutto questo andrebbe bene come trama di un bel film catastrofico! 😉

  79. si infatti la domanda “stupida” ke mi sn chiesta e : da dove arriva tutta quest’acqua x poter ricoprire tutto a sta modo dovrebbe davvero diluviare tantissimo e sciogliersi tutti i ghiacciai scusate tanto la mia ignoranza ma nn ci capisco molto… ieri sera dicevano ke praticamente i terremoti sono correlati alle macchie solari dove l’ozono e piu debole ci sono i terremoti… comunque secondo me se dovesse accadere davvero qualcosa farebbero in modo di tenerlo segreto e non farci entrare a tutti nel panico… anche perche stanno uscendo tantissimi libri sul 2012 che guarda caso costano anche un bel pò… poi mi riocrdo quando ero piccola che nel 2000 anche li non dormivo la notte perche avevano predetto la fine del mondo e invece?? eccoci qui!!!

  80. @Valentina, ti ricordo anche che avevano previsto la fine del mondo lo scorso settembre quando hanno avviato LHC a Ginevra! Ti ricordi il famoso buco nero che avrebbe inghiottito la terra??? 😆

  81. scusate ragazzi,
    ma non se ne può proprio più con i media. Diciamo basta alle trasmissioni che rasentano l’idiozia più selvaggia. Non vi accorgete che vi prendono in giro e che vogliono solo spaventare per fare notizia? Viareggio, mattina presto, l’annunciatrice dice:” 13 morti, ma 35 sono gravissimi!”, quasi sperasse in nuove morti per seguitare con ore e ore di trasmissione. Quando c’è un assassinio che cosa viene inquadrato? le macchie di sangue! E poi via con la mucca pazza, il delitto di Cogne, l’aviaria, con quella cretina del TG3 che continuava a dire che c’erano 250 morti quando ormai si sapeva che erano solo pochissimi e che probabilmente erano morti per altro. E giù con un corteo di falsi scienziati, di veggenti, di giornalisti avvoltoi e cose del genere. Non vi rendete conto che sono convinti che siamo tutti SCEMI e che possiamo bere qualsiasi cosa ci propinano. Dobbiamo fare una sola cosa: non guardare più la TV (quasi tutta ormai), comprare libri di jakob e dei suoi imitatori, ecc., ecc. Senza più soldi si spegnerebbe tutto. Ma finchè comprate e guardate, date solo ossigeno ai millantatori in mala fede. Vi considerano tutti scemi…fategli vedere che non lo siete, alla faccia del 2012, del sole, dei pianeti allineati. Se conosceste un po’ più quello che ci circonda non sareste presi in castagna da questi criminali della notizia.
    Ma sapete chi è il peggiore di tutti? Mi spiace dirlo, ma è Piero Angela. Lui è potente in TV (non per niente ha infilato dentro suo figlio con estrema facilità). perchè non dice niente contro? Lui sarebbe ascoltato, ma preferisce stare zitto e non andare contro i padroni che gli danno i soldi e vogliono ridurvi come delle marionette! Scusate lo sfogo, ma chi sarà mai Ruggieri che parla di 2012? Era un cantante discreto e adesso per i soldi ha venduto dignità e orgoglio. Che schifo!!!!
    Basta non ne voglio più parlare ed invito tutti a non rivolgersi a questo sito per il 2012 e altre sciagure simili. NOI sopravviveremo al 2012…gli altri non so!!! e quasi quasi spero proprio di no!!!

  82. enzo hai perfettamente ragione… xo sai stamattina tutte le mie colleghe prese malissimo x quello ke hanno dato ieri in tv?? purtroppo hai perfettamente ragione noi siamo SCHIAVI della tv e dei midia!! xo prova a prendere un ragazzino ke ieri sera guardava la tv soprattutto era in prima serata c’e la mia cuginetta ke ha 10 anni stamattina piangeva ed era terrorizzata! io credo ke se davvero ci fosse qualcosa non lo direbbero cosi tranquillamente 4 anni prima x farci cadere nella paura totale… proprio sabato dove abito io si e buttato sotto un treno un’uomo. il mio fidanzato fa il vigile del fuoco e dovuto intervenire e mi ha raccontato cosa ha visto… xo sul tg 3 piemonte non hanno detto nulla… come mai le cose che viviamo e succedono davvero non le dicono e ci riempiono di queste cose? a loro conviene sia x lo share televisivo sia x i soldi ke entrano a questi ipotetici “scrittori!!”

  83. Enzo, il tuo messaggio/sfogo/appello sarebbe da da copia-incollarlo, da appiccicare in giro, da fare volantinaggio tipo pubblicità progresso.

    Queste cose mi disgustano. Finché è disinformazione, per quanto poco bello, è un conto, ma quando vedo persone spaventate per colpa di questi che le sparano, che ci credano o peggio lo facciano solo per audience e soldi, mi indigno parecchio. Possibile che possano farlo così sfacciatamente?

    Quel che dici su Piero Angela invece mi sorprende. Non so. In fondo ha spesso criticato certe cose. In passato non ha esitato, per esempio, ad osare a criticare l’omeopatia (gliene hanno dette di tutti i colori… l’hanno perfino denunciato per “diffamazione”, ma almeno ha vinto le cause, però non ho idea di che effetto gli abbia fatto l’esperienza). Non mi sembra da uno che ha promosso la fondazione del CICAP e cose simili. Mi sembra strano. Negli ultimi tempi però mi sembra che appaia sempre meno in TV. Il mio dubbio è: non sarà che ormai ha una certa età (80enne) e sta lasciando spazio a suo figlio? Non lo so, però perché magari non provate a contattare lui? E’ giovane e pieno d’energia. :mrgreen: 💡
    Ho anche il sospetto che contattarlo via email sia un’impresa: chissà quante gliene arrivano al giorno e quante finiscono erroneamente nell’anti-spam (penso al frugare in mezzo ad una cartella antispam, che raccoglie centinaia di messaggi spazzatura al giorno).

    Alla fine toccherà sperare nei comici di Striscia la Notizia o le Iene. Che mondo! 😆

  84. @N.B.,
    potresti anche aver ragione….ma, indipendentemente dal mio invito che gli ho mandato, lui o il figlio non possono pensarci da soli a a fare qualcosa contro il 2012? Temo che non gli interessi o magari non possono andare contro jakob che sta diventando il numero 1 della TV pubblica. In ogni modo, non riesco a scusarli…. Se fossero persone serie e veri fautori della Scienza dovrebbero lottare, scrivere, farsi sentire in qualche modo. La Hack lo ha fatto , ma non le hanno dato spazio, ovviamente. Spero solo che nei motori di ricerca del 2012 il nostro sito salga ai primi posti e qualcuno inizi a pensare seriamente…. 😕

  85. Penso anch’io che bisognerebbe non guardare più la TV! Ormai rimangono ben pochi programmi intelligenti ed istruttivi, la gente quando vede la pubblicità di programmi fatti da JaKob, o Ruggeri , o altri speculatori sul 2012 deve decidere subito di non guardare quei programmi, è sicuro che dicono soltanto stupitaggini!!! Quando le TV tolgono spazio alla Hack, ed altri scienziati competenti, per dare spazio ciarlatani come Iakob, Ruggeri, ed altri! Vuol dire che ormai sono diventate TV SPAZZATURA! 😈 Lo sappiamo, la spazzatura oggi è una grande fonte di guadagni! e le mafie ci sguazzano dentro!

  86. Purtroppo l’informazione pubblica (vari programmi televisivi), anche se trattano l’argomento scientificamente tendono a nascondere l’opinione degli organi scientificamente preposti lasciando nell’ascoltatore quel mistero quasi godendo a diffondere la paura della fine del mondo. Addirittura il programma di E.Ruggeri (1° puntata) ha parlato del 2012 come se veramente dovesse accadere la fine del mondo. Addirittura ora si parla di un pianeta X (Niburu), che proprio in quell’anno transitando al centro del nostro sistema solare riuscirà a sconvolgere l’asse di rotazione della terra. Perchè in televisione non vengono invitate persone che veramente possono sfatare con prove queste leggende moderne??????? Ciao

  87. caro Lorenzo,
    la risposta è semplice: vogliono che la gente diventi sempre più stupida. Chi è stupido segue sempre di più e meglio i consigli per gli acquisti e diventa un burattino nelle mani della politica, dell’economia e di tutto ciò che vuoi. Comandare un popolo di cretini è meglio e più facile che comandare un popolo di persone razionali e intelligenti. Non vedi che anche il livello scolastico si sta abbassando? E’ questo che si vuole. Solo programmi, stupidi, fiction, musica assordante, reality, grandi fratelli, veline, ecc. Così diventerete sempre più stupidi, seguirete senza ribellarvi le cose catastrofiche che vi renderanno insicuri e deboli. E qualcuno si fregnerà le mani ben contento… hai mai letto Pinocchio? Che cos’è se non questo il paese dei balocchi? E che fine ha fatto il grillo parlante?
    Cerca di lottare e di comunicare con gli altri Lorenzo, propagando la razionalità. Non ti preoccupare se molti ti prenderanno in giro. Vedrai che qualcuno, ogni tanto, ti seguirà ed avrai ottenuto una grande vittoria. Un asino in meno nel paese dei balocchi ….

  88. ciao ragazzi…. se volete farvi una risata andate su google… scrivete 2012 TRAILER e guardate il trailer di quello ke “dovrebbe ” aspettarci … ci hanno fatto anche il film… giusto x alimentare un po di paura!

  89. Creduloni o no purtroppo dobbiamo fare i conti con quello che i media ci presentano, ed a parte il film 2012, ci sono stati varie trasmissioni come Voyager sulla Rai che non hanno trattato l’argomento sotto forma puramente scientifica, ma hanno giocato molto su tutta un altra serie di aspetti misteriosi che formavano chiaramente il dubbio. L’articolo di Pannunzi è il primo che incontro che sfata il mito del calendario Maya e quindi il primo a chiarirmi cosa quasi sicuramente “non” succederà nel dicembre del 2012. Grazie!

  90. Ciao ragazzi, vagabondando tra siti e libri mi aveva incuriosito questa storia, ognuno ha una storia diversa… vorrei solo una risposta … in una delle tante cavolate che ho letto dicono che sarà dovuto ad un corpo celeste chiamato Pianeta X, che dicono incrociando la sua orbita con la nostra creerà un campo di forza elettromagnetica che addirittura ogni apparecchiatura elettrica nn funzionerà… sicuramente boiata ma… esiste tale pianeta?

  91. ma parlare del ciò che proprebbe essere , e sempre un’incognita. interpretiamo delle regole di un sistema astronomico matematico, come una profezia, di morte. che un giorno sarà la fine, pultroppo e matematico che avverrà perchè in un sistema stellare tutto ha un inzio e tutto avra una fine. la domanda che mi pongo, se i calendari maya sono precisi nei colcoli, può succedere che il 21.12.2010, a termine di un ciclo. può questa data segnare l’inversione dei poli magnetici? e se. ..questo succederà, immagginiamo i danni alla nostra civiltà! che un giorno i poli si invertiranno e scientificamente provato, e credo che questo porterà un reset totale delle nostre tecnologie con le sue conseguenze positive e negative, ecco la nascita di una nuova vita maya.

  92. per me questo accadrà davvero,perchè ci sono stati tanti cambiamenti climatici!Poi, non so se mi sbaglio…

  93. é veramente bello questo sito , davvero tanti complimenti al creatore( scusate per la mia ignoranza di non sapere il suo nome) spero che questo commento sia letto da qualcuno. 😉
    l’articolo è veramente interessante e stavo cercando proprio delle notizie sul 2012, la fine del mondo???
    tanti saluti e ringraziamenti al creatore 😛 .
    ciao