Giove e i suoi satelliti: novembre 2021

Anche nel mese di novembre i satelliti galileiani di Giove daranno un ricco spettacolo fatto di transiti, congiunzioni ed eclissi. Tutti eventi da non perdere!

La stagione di visibilità di Giove sta pian piano volgendo al termine, ma ancora almeno fino alla fine dell’anno, i satelliti medicei daranno spettacolo.

Parlavo nelle scorse puntate della finestra di visibilità degli eventi e cioè dei transiti, delle congiunzioni e delle eclissi, che coinvolgono Giove e i quattro satelliti (Io, Europa, Ganimede e Callisto) : questi eventi si verificano tutti i giorni e nell’arco delle 24 ore.

Il problema è che sta diminuendo il periodo in cui Giove è visibile sopra l’orizzonte (la finestra di visibilità del pianeta) : parlando di orizzonte intendo ovviamente quello nostro, quello dell’Italia e zone vicine, nelle ore che vanno grosso modo dal tramonto del Sole fino al tramonto di Giove.

Ovviamente in una qualsiasi altra parte della Terra le cose cambiano radicalmente, dal momento che sia il Sole che Giove sorgono e tramontano in orari completamente differenti.

Questo fa sì che eventi che noi possiamo osservare, non sono per niente visibili da altre parti della Terra e viceversa.

Il mio programma su Giove e i suoi satelliti  fa la previsione di tutti fenomeni che avvengono nell’arco delle 24 ore, generando gli istanti iniziali e finali dei vari eventi.

In base alla logitudine e latitudine impostata, il programma marca con un “*” gli eventi visibili in quella posizione del globo terrestre: inserendo le coordinate di Roma, tutti e soli questi eventi asteriscati andranno poi a popolare la tabellona che presento ogni mese.

La tabella per novembre

Diamo dunque un’occhiata a questa tabella in cui come sempre sono indicati gli orari (locali) di inizio e fine di fenomeni che coinvolgono i 4 satelliti ed il pianeta Giove. Tra i dati presenti c’è anche l’altezza in gradi sull’orizzonte sia di Giove che del Sole.

    Data         Ora   Altezza  Altezza  satellite          Evento          
                Locale  Giove     Sole                                      
----------------------------------------------------------------------------
01/11/2021 L   18:13    32.1    -13.2     Eur(2)    inizio transito      
01/11/2021 L   20:51    30.1    -42.2     Eur(2)    inizio Transito ombra
01/11/2021 L   21:04    28.9    -44.5     Eur(2)    fine Transito      
01/11/2021 L   21:59    22.9    -53.2     Io (1)    Cong. con Gan(3)

02/11/2021 Ma  18:08    32.1    -12.6     Io (1)    Cong. con Gan(3)

03/11/2021 Me  18:47    33.8    -19.9     Eur(2)    fine Eclissi       
03/11/2021 Me  22:26    18.1    -57.4     Io (1)    Cong. con Eur(2)

05/11/2021 V   20:35    30.1    -40.2     Gan(3)    inizio occultazione  
05/11/2021 V   22:42    14.5    -59.8     Io (1)    inizio Transito      

06/11/2021 S   17:39    31.2     -8.1     Cal(4)    inizio Transito      
06/11/2021 S   19:51    32.8    -32.4     Io (1)    inizio Occultazione  
06/11/2021 S   22:17    17.7    -57.0     Cal(4)    fine Transito      

07/11/2021 D   18:31    33.8    -17.8     Io (1)    inizio Transito ombra
07/11/2021 D   19:29    33.5    -28.6     Io (1)    fine Transito      
07/11/2021 D   20:49    28.1    -43.1     Io (1)    fine Transito ombra

08/11/2021 L   17:58    32.8    -11.8     Io (1)    fine Eclissi       
08/11/2021 L   18:29    33.9    -17.6     Io (1)    Cong. con Eur(2)
08/11/2021 L   20:46    28.0    -42.8     Eur(2)    inizio Transito      

09/11/2021 Ma  19:39    32.8    -30.8     Gan(3)    fine Transito ombra

10/11/2021 Me  21:24    22.8    -49.7     Eur(2)    fine Eclissi       

12/11/2021 V   18:09    33.8    -14.5     Eur(2)    Cong. con Gan(3)

13/11/2021 S   21:46    18.2    -53.8     Io (1)    inizio Occultazione  

14/11/2021 D   19:06    33.4    -25.2     Io (1)    inizio Transito      
14/11/2021 D   20:27    27.6    -40.3     Io (1)    inizio Transito ombra
14/11/2021 D   21:25    20.6    -50.5     Io (1)    fine Transito      

15/11/2021 L   19:51    30.4    -33.9     Io (1)    fine Eclissi       
15/11/2021 L   20:43    25.4    -43.3     Io (1)    Cong. con Eur(2)
15/11/2021 L   20:59    23.5    -46.2     Cal(4)    fine Eclissi       

16/11/2021 Ma  18:16    34.1    -16.2     Gan(3)    fine Transito      
16/11/2021 Ma  20:08    28.7    -37.0     Gan(3)    inizio Transito ombra

17/11/2021 Me  18:28    34.0    -18.6     Eur(2)    inizio Occultazione  

19/11/2021 V   18:11    34.1    -15.8     Eur(2)    fine Transito ombra
19/11/2021 V   21:26    17.7    -51.3     Eur(2)    Cong. con Gan(3)

21/11/2021 D   21:02    20.0    -47.4     Io (1)    inizio Transito      

22/11/2021 L   18:11    34.0    -16.0     Io (1)    inizio Occultazione  
22/11/2021 L   21:48    12.6    -55.3     Io (1)    fine Eclissi       

23/11/2021 Ma  17:50    34.1    -12.4     Io (1)    fine Transito      
23/11/2021 Ma  18:42    32.9    -21.7     Gan(3)    inizio Transito      
23/11/2021 Ma  18:55    32.2    -24.1     Io (1)    Cong. con Cal(4)
23/11/2021 Ma  19:10    31.2    -27.0     Io (1)    fine Transito ombra

24/11/2021 Me  21:08    17.5    -48.7     Eur(2)    inizio Occultazione  

26/11/2021 V   18:00    33.9    -14.3     Eur(2)    inizio Transito ombra
26/11/2021 V   18:12    33.6    -16.4     Eur(2)    fine Transito      
26/11/2021 V   20:49    19.1    -45.4     Eur(2)    fine Transito ombra

27/11/2021 S   17:37    34.1    -10.3     Gan(3)    fine Eclissi       

28/11/2021 D   18:30    32.5    -19.9     Io (1)    Cong. con Eur(2)

29/11/2021 L   20:07    23.0    -37.9     Io (1)    inizio Occultazione  

30/11/2021 Ma  17:29    34.1     -9.1     Io (1)    inizio Transito      
30/11/2021 Ma  18:48    30.8    -23.2     Io (1)    inizio Transito ombra
30/11/2021 Ma  19:47    25.0    -34.2     Io (1)    fine Transito      
30/11/2021 Ma  21:04    14.5    -48.3     Io (1)    fine Transito ombra

Le colonne della tabella hanno il solito significato, semplice e facilmente intuibile:

  • Data: la data dell’evento, con l’indicazione del giorno della settimana
  • Ora Locale: l’ora in cui avviene o inizia il fenomeno, espressa in tempo locale, quello dei nostri orologi
  • Altezza Giove: l’altezza di Giove sull’orizzonte
  • Altezza Sole: l’altezza del Sole sull’orizzonte
  • Satellite: il satellite coinvolto nell’evento (1: Io, 2: Eur, 3: Gan e 4: Cal )
  • Evento: quello che succede (transito, eclissi, occultazione, congiunzione con l’altro satellite coinvolto).

Come di consueto vi mostrerò l’anteprima (il trailer !) di quello che si verifica sera dopo sera dalle parti di Giove, almeno per quegli eventi che a mio giudizio sono degni di nota, con particolare attenzione a quelli concatenati.

1 Novembre

Si inizia il mese con eventi concatenati che si possono seguire fino al tramonto di Giove: in particolare si comincia con il transito di Europa, seguito dopo qualche ora dal transito della sua ombra

Successivamente Io si allontana dal disco di Giove per andare incontro a Ganimede, con il quale ha una bella congiunzione.

2 Novembre

Si tratta in questo caso di un unico evento, se vogliamo alquanto banale, la congiunzione tra Io e Ganimede.

Osservando bene il filmato ci accorgiamo che in realtà Io e Ganimede hanno ben due congiunzioni una di seguito all’altra (la prima delle quali fuori dalla nostra finestra di osservabilità), fatto questo molto strano e raro: le due congiunzioni avvengono perché Io sorpassa Ganimede e poi tende a fermarsi per tornare indietro verso Giove (per un bellissimo gioco di prospettive!). In tutto questo Europa invece procede nel suo moto senza indugi.

A questo punto vediamo due filmati fatti con WinJUPOS, sempre centrati su Ganimede, da lontano

e poi da distanza ravvicinata

 

Bellissimo! C’è mancato poco… Se fossimo stati ancora nel periodo dei PHEMU, sicuramente Io avrebbe occultato Ganimede!

3 Novembre

Questa sera vediamo Europa riapparire dal nulla, uscendo dall’ombra di Giove, per poi allontanarsi dal pianeta e avvicinarsi ad Io, che viaggia nella direzione opposta, fino alla congiunzione ed oltre.

 

5 Novembre

Stasera possiamo assistere all’avvicinamento di Ganimede al disco di Giove, per andarsi a nascondere (occultazione ), mentre Io in avvicinamento inizia un bel transito, che però dura poco dal momento che Giove, basso sull’orizzonte, tramonta…

 

6 Novembre

Approfittiamo del fatto di poter seguire per intero il transito di Callisto sul disco di Giove, inframmezzato dall’occultazione di Io. Verso il tramonto di Giove, Io esce da dietro il pianeta, ma essendo in piena ombra non può essere visto.

 

7 Novembre

È la sera di Io: subito dopo il tramonto del Sole troviamo il satellite in transito sul disco di Giove, seguito poi dalla sua ombra, il cui transito si può seguire per intero, con il pianeta ancora alto sull’orizzonte.

 

8 Novembre

Questa sera Io riappare all’improvviso uscendo dall’ombra d Giove, in prossimità di Europa con il quale va presto in congiunzione. Europa invece prosegue verso Giove, per dare vita ad un transito, osservabile fino al tramonto del pianeta.

 

10 Novembre

L’unico evento è l’uscita di Europa dall’eclissi nell’ombra di Giove, mentre vediamo Io dapprima allontanarsi da Giove, poi fermarsi e tornare indietro. Il tramonto di Giove chiude lo spettacolo.

 

14 Novembre

A grande richiesta, si replicano gli eventi del 7 novembre, con Io che inizia e finisce il transito sul disco di Giove, seguito (come un’ombra! ) guardacaso dalla propria ombra

 

15 Novembre

La sera inizia con due satelliti nascosti dall’ombra di Giove, Io e Callisto, con Europa che aspetta la loro riapparizione: per primo esce Io, mentre Callisto riappare in seguito ma molto più lontano dal disco di Giove.

Quando Io ricompare alla vista, viene raggiunto da Europa per incontrarsi a distanza ravvicinata e quando riappare, Callisto si trova molto lontano dalla coppia.

 

16 Novembre

Questa è la sera dedicata a Ganimede, che si presenta sul disco di Giove in pieno transito. A mano a mano che passa il tempo, si inizia a vedere anche il transito della sua ombra sul disco del pianeta: possiamo seguire questo evento fino al tramonto di Giove.

 

19 Novembre

Questa invece è la serata di Europa: appena possiamo osservare Giove, assistiamo al transito dell’ombra del satellite che, ben lontano dal pianeta, va dopo qualche ora ad incontrare Ganimede in una larga congiunzione.

 

22 Novembre

In questa sera è interessante vedere il satellite Io che si va a nascondere dietro al disco di Giove, mentre dall’alto lato tutti gli altri tre satelliti si muovono quasi all’unisono per raggiungere il disco del pianeta.

Ad un certo punto Io riappare dall’eclissi in ombra e va a raggiungere il gruppetto di satelliti, muovendosi in direzione opposta: il tramonto di Giove non permette di osservare le tre congiunzioni successive tra Io e gli altri tre satelliti in successione: peccato!

 

23 Novembre

La sera inizia con Io in transito sul disco di Giove, accompagnato dalla sua ombra. Quando Io finisce il suo transito, dopo poco Ganimede gli dà il cambio, iniziando il transito dal lato opposto.

Uscendo dal disco di Giove, Io raggiunge velocemente il lento Callisto, con il quale ha una larga congiunzione e dopo qualche minuto pure l’ombra di Io termina il transito.

 

26 Novembre

Un’altra serata in cui Europa si fa notare, trovandosi in pieno transito sul disco di Giove. Con lo scorrere del tempo anche la sua ombra inizia il transito, ma dopo qualche minuto il satellite esce dal disco del pianeta. Dopo circa due ore e mezza, anche l’ombra termina il transito.

Abbiamo a disposizione quindi parecchio tempo per immortalare o filmare il bel transito dell’ombra.

 

27 Novembre

Serata tranquilla con un solo evento: si tratta dell’uscita dall’ombra di Giove del satellite Ganimede, che perciò appare all’improvviso dal nulla, al termine dell’eclissi.

Anche in questo caso si tratta di una bella possibilità di filmare l’evento che riguarda Ganimede, il satellite più grande dei quattro, mentre gli altri tre se ne stanno dall’altro lato, incuranti di quanto succede.

 

28 Novembre

La finestra di visibilità di Giove e dei suoi eventi si sta sempre più restringendo: questa sera possiamo assistere all’ennesima congiunzione larga tra Io ed Europa.

Dato che Giove sta tramontando, non riusciremo a vedere il transito di Io sul suo disco…

 

30 Novembre

Il mese si chiude con la possibilità di assistere al transito completo di Io e parallelamente della sua ombra sul disco di Giove.

Il pianeta sta per tramontare, impedendoci così di assistere all’inizio del transito di Ganimede, che per tutto il tempo si stava avvicinando al pianeta.

 

Considerazioni finali

Ribadisco il concetto che ancora fino alla fine dell’anno potremo seguire un certo numero di eventi dei satelliti di Giove, alcuni dei quali particolarmente interessanti.

Se solo avessi una postazione osservativa per il mio telescopio appena più decente, starei incollato al mio 10″ tutte le sere.

In questo periodo dell’anno le nuvole fantozziane sono sempre in agguato proprio nei momenti più belli, ma l’Astronomia è una passione che supera tutte le avversità atmosferiche, regalandoci comunque spettacoli magnifici, per noi che li sappiamo apprezzare.

 

Informazioni su Pierluigi Panunzi 362 Articoli
Classe 1955, è nato e vive a Roma, è laureato in Ingegneria Elettronica e lavora come sviluppatore software, ma avrebbe voluto laurearsi in Astronomia. Coltiva la passione per l’astronomia dal giorno dopo lo sbarco dell’uomo sulla Luna, maturando un interesse sempre crescente per la Meccanica Celeste, il moto dei pianeti, la Luna e i satelliti. Dedica il tempo libero alla divulgazione astronomica in serate organizzate a Roma e paesi vicini e recentemente si sta perfezionando nell’astrofotografia grazie all’auto-regalo di una reflex digitale.

Ti ricordiamo che per commentare devi essere registrato. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

1 Commento    |    Aggiungi un Commento

  1. la sera del 2 novembre c'è la strettissima congiunzione tra Io e Ganimede...

    da pignolone quale sono ho voluto verificare con Celestia se la mia affermazione "sicuramente Io avrebbe occultato Ganimede" sia giusta o no...
    ebbene no: è sbagliata!
    questa è la foto della configurazione satellitare per quella sera, con un punto di vista non di taglio quale la nostra Terra, ma da una postazione più a nord...
    Allegato 45595

    dato che la Terra è più o meno in direzione del Sole (freccia gialla che sbuca da Giove) si ha che l'orbita di Ganimede è in prospettiva più vicina a noi e davanti a quella di Io...
    perciò l'affermazione corretta è
    "sicuramente Io sarebbe stato occultato da Ganimede"

    buone osservazioni
    e fate tante foto e filmati, mi raccomando!