Unico e raro PHEMU di Saturno per il mese di giugno

la mattina presto del 24 giugno si verificherà un raro evento (PHEMU) tra due satelliti di Saturno, Teti ed Encelado, con il primo che passerà dietro al secondo, venendone occultato

Come avevo scritto in questo articolo, pubblicato a gennaio, quest’anno si verificheranno rari eventi di PHEMU tra i satelliti di Saturno e come tali saranno particolarmente challenging.

In particolare la mattina del 24 giugno, alle ore 3:34 locali , Encelado (che io pronuncio da sempre con l’accento sulla “e”) occulterà Teti, ma siccome quest’ultimo ha un moto apparente più veloce, sarà proprio Teti a passare dietro ad Encelado: come vedremo a breve nel filmato, Teti ha un disco apparente molto più grande di quello di Encelado, per cui l’occultazione sarà anulare

I due satelliti sono di magnitudine tra 10 ed 11 e richiedono un buon telescopio per essere osservati, il tutto avviene in un’ora antelucana di lunedì prossimo a circa 30° di altezza sull’orizzonte, con la Luna presente più ad est: da questi fatti si trae subito la conclusione che è un evento molto challenging, ma che, come dicevo nell’altro articolo, è davvero raro quest’anno ed irrinunciabile, il primo di una manciata di altri eventi.

Facciamoci aiutare da Stellarium…

…per vedere la situazione del cielo notturno.

vista del cielo verso SSE con Luna e Saturno abbastanza alti in cielo

e più da vicino, la posizione dei due satelliti un’ora prima dell’occultazione

Teti si sta avvicinando a Encelado, verso Saturno

durante l’occultazione

Teti ha raggiunto Encelado e cerca di nascondersi dietro all’altro satellite

e nell’ora successiva

Teti ha sorpassato Encelado e viaggia verso Saturno

Da WinJUPOS vediamo il momento clou, come se fossimo a bordo di una sonda in orbita intorno a Saturno

occultazione parziale di Teti da parte di Encelado

e la situazione generale

la configurazione dei satelliti di Saturno secondo WinJUPOS

Qui invece vediamo un mini filmato in cui si vede il passaggio di Teti dietro ad Encelado

Vi ho invogliato ad osservare questo evento?

Altre informazioni ed una doverosa segnalazione

Come dicevo nell’altro articolo e all’inizio di questo, i PHEMU dei satelliti di Saturno per quest’anno sono davvero una manciata e si contano  con le dita di una mano

tabella dei PHEMU dei satelliti di Saturno per il 2024

Leggiamo insieme i dati relativi al primo evento: avviene il 24 giugno, alle 3:34 locali, durante il quale “2O3” (2=Encelado Occulta 3=Teti), per una durata di 5.5 minuti, con una magnitudine combinata dei due satelliti pari a 10.3, con un calo di magnitudine di 0.206 magnitudini (Teti è infatti più luminoso di Encelado, che quindi oscura  il satellite quando gli passa dietro), ad un’altezza di 28.185 gradi sull’orizzonte, con il Sole sotto l’orizzonte (17.251 gradi) ed una fase lunare di 0.848, gibbosa calante. La Luna si trova a quasi 23° di distanza dal Signore degli Anelli : quest’ultimo dato l’ho ricavato direttamente da Stellarium con la funzione apposita, che mostra la distanza angolare tra due oggetti celesti selezionati con il mouse.

Chiudo questo articolo segnalando che l’immagine in evidenza (quella che accompagna l’articolo nella Home Page del nostro sito) è tratta da una foto pubblicata dall’amica appassionata MissStrange, nel Forum, in questo post : avevo già promesso che prima o poi avrei utilizzato questa foto in un mio articolo e così è stato…

Cieli sereni e buone osservazioni!

…e al mio via scatenate la la vostra strumentazione : aspetto i vostri contributi!

 

Informazioni su Pierluigi Panunzi 474 Articoli
Classe 1955, sono nato e vivo a Roma, laureato in Ingegneria Elettronica, in pensione dopo aver lavorato per anni nel campo del software, ma avrei voluto laurearmi in Astronomia. Coltivo la passione per l’astronomia dal giorno successivo allo sbarco dell’uomo sulla Luna, maturando un interesse sempre crescente per la Meccanica Celeste, il moto dei pianeti, la Luna e i satelliti. Da molti anni sono divulgatore scientifico e in passato ho presieduto a serate astronomiche organizzate a Roma e paesi vicini. Da parecchi anni mi sto perfezionando nell’astrofotografia grazie all’auto-regalo di varie apparecchiature digitali

Ti ricordiamo che per commentare devi essere registrato. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

Commenta per primo!

Aggiungi un Commento