Giocando attorno a un buco nero

Sono particolarmente contento della notizia che sto per darvi. Per due motivi MOLTO personali (non prendetemi per un borioso esibizionista…). Entrambi si riferiscono a tre libri che ho scritto (due già usciti (uno con Francesca) e l’altro in linea di partenza). Ovviamente scherzo, ma voglio raccontarvi la storia…

Prima la notizia “ufficiale”: è stata scoperta una stella che orbita attorno al nostro buco nero in soli 11.5 anni (S0-102) e che supera di molto sua sorella S0-2 che ha un periodo di 16 anni. I risvolti scientifici saranno impressionanti. Il poter seguire, su tempi scala umani, il moto di un corpo celeste attorno a un buco nero supermassiccio vuol dire verificare gli effetti più macroscopici della teoria della relatività. Si potrà studiare la deformazione spazio temporale attorno al “cannibale”, sia attraverso la forma dell’orbita sia attraverso i ritardi o gli anticipi degli istanti di passaggio al periastro (o peri…buco?). Inoltre le orbite non sono  circolari e quindi vi saranno cambiamenti osservabili tra distanze maggiori e minori. Insomma, un nuovo campo di ricerca che il buco nero ci offre in un piatto d’argento.

attorno al nostro buco nero
Le stelle vicine al nostro buco nero galattico. Notate la S0-2, la più vicina prima della scoperta di S0-102. A quando un nuovo record?

Comunque, siamo solo all’inizio e seguiremo nel giro di pochi anni ciò che succederà e come se la caverà Einstein (io penso egregiamente!). Ma torniamo a me…

Una riflessione attorno al carattere di un buco nero (riflessione che fa anche la scopritrice della nuova stella): “Non sembra così pericoloso stare vicini a un buco nero. O, almeno, molto meno del previsto.”  Non perché la teoria sia sbagliata, ma perché sicuramente esistono situazioni limite che gli astri conoscono molto bene. Meglio ancora, perché i buchi neri sono personaggi da rivalutare “moralmente”. Vi ricordate cosa scrivevamo Francesca ed io sul buco nero de “L’infinito teatro del Cosmo”? In fondo non è cattivo, è solo un gigante dolce e buono, la cui forza incute paura e può essere travisata. Basta chiamarlo “mostro”! Io però sono andato ancora più in là…

Nel libro molto più allegro “Vini dell’altro mondo”, descrivo un buco nero come un amico fraterno che sa riconoscere chi gli si avvicina con vera passione e comprensione. L’ultimo pianeta visitato in quel libro potrebbe proprio appartenere alla nostra S0-102: sembra avere le stesse caratteristiche! Non vi dico di più per non svelare il finale…

Nel nuovissimo (uscirà tra poco) “Il Gioco delle Stelle”, molto più serio, considero, invece, i rapporti tra gli astri strettamente legati a un unico enorme gioco di squadra. In quel contesto buchi neri e stelle normali non possono farsi del male, ma solo seguire leggi che si sono imposte per uno scopo che non voglio anticiparvi, ovviamente.

Prendetela come volete e consideratemi un po’ matto e/o megalomane … Chi mi conosce sa che non è vero. Ma la mia visione del Cosmo, un po’ fanciullesca ed eretica, sembra proprio funzionare!

Ovviamente, ho scritto questo articolo solo per stimolarvi a comprare i tre libri (e guadagnare milioni di euro…).

Viva il nostro “Black”, vero Francesca?

Ti ricordiamo che per commentare devi essere registrato. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

8 Commenti    |    Aggiungi un Commento

  1. osservare e calcolare i fenomeni (le stelle in questo caso ) in tempi "umani "è una cosa grandiosa.. ovviamente aspetto anche il proseguo del libro ...

  2. Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Yeah! Un laboratorio bell'e pronto... E non dobbiamo aspettare tempi biblici per avere dei risultati...
    fin troppo facile... meglio cercare altrove

    Tra parentesi, venite il 20/21 sul lago

  3. Citazione Originariamente Scritto da Vincenzo Zappalà Visualizza Messaggio
    fin troppo facile... meglio cercare altrove

    Tra parentesi, venite il 20/21 sul lago
    Che domande.... Due sicuri, uno incerto, ma questo lo sai già.... Ma ci fermiamo solo per la serata / cena....
    A proposito, non ricordo più come si chiama la vostra amica dell'hotel....

  4. Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Che domande.... Due sicuri, uno incerto, ma questo lo sai già.... Ma ci fermiamo solo per la serata / cena....
    A proposito, non ricordo più come si chiama la vostra amica dell'hotel....
    Mariella.... a presto allora e speriamo che Lampo porti il telescopio: così vedremo SICURAMENTE M13...

  5. Citazione Originariamente Scritto da Vincenzo Zappalà Visualizza Messaggio
    Mariella.... a presto allora e speriamo che Lampo porti il telescopio: così vedremo SICURAMENTE M13...
    Non vediamo l'ora, esimio professore..... La mia piccola Red rev.2.0 vi adora...

  6. Che notiziona! Ma per gli astronomi sono tempi troppo brevi! Non ci sono abituati.
    Grande enzo, questa è la vendetta del nostro Black!
    Non vedo l'ora che esca il tuo nuovo libro

  7. Sono contento di questa visone positiva del Buco nero, perchè ha risposto ad una mia domanda sulla vita e coerenza sua dell'Universo.Grazie ombesenzalucesenzaombre E-mail:montesi.luca1@gmail.com