Una storia pazzesca

Conosciamo insieme l’incredibile esperienza vissuta dal fotografo Jon Carmichael per poter immortalare la storica eclissi dello scorso 21 agosto 2017

L’eclissi del 21 agosto 2017 a 12 Km di altitudine. Scatto di Jon Carmichael

A volte lo scatto perfetto può venir fuori casualmente ma così non è stato per il fotografo Jon Carmichael, che ha avuto la pazza idea di provare la foto dell’anno a bordo di un aereo di linea.
Una volta calcolato l’orario perfetto Carmichael ha trovato il volo perfetto : il 1368 della Southwest Airlines, da Portland, Oregon, a St. Louis.

Già, ma il posto a sedere? Ovviamente 1 A, grazie al personale di bordo che non solo non ha ostacolato il fotografo astrofilo (che pare avesse 600 dollari da utilizzare per “scambio posto” ) ma ha messo in atto due procedure fuori dal comune. La prima è stata quella di rendere lindo il finestrino del posto assegnato. La seconda ancora più sbalorditiva è stata l’attuazione di una serie di deviazioni non programmate (ma approvate dalla FAA) sul Snake River per aiutare Jon ad avere la migliore prospettiva.

Sono circa 1000 gli scatti fatti per tutta la durata del volo e la composizione di questi ha creato la foto finale.
Il risultato di quello che Jon Carmichael ha definito ” il progetto tecnologicamente più impegnativo che abbia mai affrontato”, è la meravigliosa immagine dell’articolo, considerata, a detta di tanti , una delle più belle della storica eclissi.

Articolo di riferimento Qui

Ti ricordiamo che per commentare devi essere registrato. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

3 Commenti    |    Aggiungi un Commento

  1. Vero Maurizio.

    Aggiungo una curiosità: la foto è stata intitolata 108 e sinceramente non ho trovato il motivo ufficiale. Credo, mia opinione, si riferisca alla fascia di totalità dell'evento che in lunghezza era davvero lunga ma in larghezza appena , appunto, 108 Km