A Torino nasce il Rover Operation Control Center per ExoMars 2020

Il rover ExoMars ha un nuovissimo centro di controllo in uno dei più grandi “cantieri marziani” d’Europa. Il Rover Operations Control Center (ROCC) è stato inaugurato oggi a Torino.

La ricerca di vita passata o presente su Marte ha come grande protagonista l’Italia. Thales Alenia Space, ALTEC (Aerospace Logistics Technology Engineering Company) insieme all’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e all’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), hanno inaugurato, a Torino, il Rover Operation Control Center della missione ExoMars 2020, il ROCC.

Il ROCC controllerà e monitorerà le operazioni del Rover di Exomars2020. I comandi saranno inviati al Rover tramite il Trace Gas Orbiter (TGO), lanciato nella missione ExoMars 2016 ed attualmente in orbita intorno a Marte. La rete delle comunicazioni sarà gestita dall’ European Space Operations Centre (ESOC) dell’ESA a Darmstadt, in Germania. Guidata dall’ESA insieme all’Agenzia Spaziale Russa (Roscosmos), la missione ExoMars 2020 porterà un Rover europeo ed una piattaforma russa sulla superficie di Marte. Il veicolo sarà lanciato con un razzo Proton nel 2020 ed arriverà su Marte nel marzo del 2021.

Operazioni di test al cantiere Mars di ROCC
Operazioni di test al cantiere Mars di ROCC

Il Rover Operations Control Center è composto da diversi sistemi e strutture: l’Operations room, dove tutte le operazioni del Rover vengono pianificate, gestite ed eseguite insieme ai team scientifici. Il MarsTerrain Simulator (MTS), dove viene simulato il terreno marziano (dal punto di vista morfologico e mineralogico) a supporto dell’attività operativa quotidiana, dei test funzionali del Rover Ground Test Model (GTM): si simuleranno in pratica le contingenze che il Rover si troverà ad affrontare sulla superficie marziana. Infine il Drilling and illumination system, per riprodurre e testare le operazioni di trapanatura e simulare la variazione di luce marziana.

“Siamo davvero orgogliosi di avere un ruolo di primo piano in questo ambizioso programma Europeo per lo studio del Pianeta Rosso, contribuendo con la nostra esperienza e tecnologia – ha affermato Donato Amoroso, Amministratore Delegato di Thales Alenia Space in Italia –

“ALTEC è onorata di essere in prima linea nell’esplorazione robotica europea con questo importante contributo che è il centro di controllo delle operazioni di Rover – ha dichiarato Vincenzo Giorgio, CEO di Altec – Il ROCC è il risultato di dedizione e di un approccio fortemente orientato all’obiettivo da parte delle agenzie, dell’industria e i suoi subappaltatori, per rendere la prima missione europea di esplorazione robotica un successo, in cui il ROCC è il cervello dell’intera missione “.

Maggiori dettagli:

http://www.esa.int/Our_Activities/Human_and_Robotic_Exploration/Exploration/ExoMars/A_European_mission_control_for_the_martian_rover

https://www.thalesgroup.com/en/worldwide/space/press-release/thales-alenia-space-altec-italian-space-agency-and-european-space?utm_source=hootsuite&utm_medium=&utm_term=&utm_content=&utm_campaign=

 

 

 

 

 

 

 

Ti ricordiamo che per commentare devi essere registrato. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

Commenta per primo!

Aggiungi un Commento