Il nuovo volto del sistema solare

L’Unione Astronomica Internazionale ha approvato la nuova definizione di pianeta, nell’assemblea generale di Praga. Il sistema solare è cambiato.

Xena - 2003 UB313

2003 UB313, rappresentazione

Il 24 agosto l’Unione Astronomica Internazionale (IAU), riunita nella assemblea generale di Praga, ha approvato una nuova definizione di pianeta, che rischia di far riscrivere i libri di testo. Plutone per esempio non è più un pianeta come gli altri. Qual è il nuovo volto del Sistema Solare?

Fino a giovedì per Sistema Solare si intendeva il sistema composto dal Sole, i 9 pianeti noti, da Mercurio a Plutone, le loro lune e gli altri corpi minori, come per esempio asteroidi e comete. A questi negli ultimi anni si sono aggiunti una serie di oggetti che orbitano oltre l’orbita di Nettuno, i cosiddetti corpi transnettuniani.

Con la nuova nomenclatura, invece, il Sistema Solare è composto, oltre che dal Sole, da otto pianeti, mentre Plutone diventa un “pianeta nano”, così come Cerere, il maggiore fra gli asteroidi che orbitano tra Marte e Giove. Tra i pianeti nani trova posto anche 2003 UB313, noto informalmente come Xena, che è stato scoperto nel 2003 e che si trova oltre l’orbita di Plutone.

La definizione di “pianeta nano” ha effetti interessanti, perché lascia le porte aperte a nuove scoperte: siamo certi che oltre Plutone esiste un numero rilevante di oggetti con le caratteristiche giuste per essere definiti pianeti nani. In realtà ogni candidatura dovrà essere vagliata da apposite commissioni dell’Unione Astronomia Internazionale, che da subito dovrà considerare altre candidature molto promettenti fra gli asteroidi, come per esempio Vesta, Pallade o Igea.

Fonte: http://www.esa.int/esaCP/SEMTIJZ7QQE_Italy_0.html

I commenti di questo post sono in sola lettura poichè precedenti al restyling del 2012. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

2 Commenti

  1. e probabile che venesiano molti altri ……speriamo di scoprirli.In effetti Plutone con l’orbita che ha è molto strano e forse è giusto cosi.